Oggi in Bassano

15.02.2017 Tags: Bassano , Bassano Virtus , Mercante , Bassano Stadium

Bassano Stadium
Ecco come sarà
il nuovo Mercante

BASSANO. Il Bassano Virtus ha annunciato l'avvio dello studio di fattibilità per la costruzione del nuovo stadio. Durante la presentazione, svoltasi alla presenza dei vertici della società e dell'Amministrazione, sono stati svelati gli obiettivi del progetto, che punta ad un ampliamento dello stadio Mercante in vista di un'eventuale Serie B. Non si tratterebbe soltanto di una struttura sportiva, ma di un impianto costruito su misura dei più moderni stadi di proprietà, completo di spazi aggregativi e commerciali.

Lo studio di fattibilità prenderà ora tre mesi. Dopodiché, la società e il Comune si ritroveranno per decidere se dare il via al progetto. Da valutare innanzitutto la sostenibilità economica dell'operazione e l'impatto sull'area di Bassano che oggi ospita il Mercante. Il Bassano Virtus ha annunciato l'avvio dello studio di fattibilità per la costruzione del nuovo stadio. Durante la presentazione, svoltasi alla presenza dei vertici della società e dell'Amministrazione, sono stati svelati gli obiettivi del progetto, che punta ad un ampliamento dello stadio Mercante in vista di un'eventuale Serie B. Non si tratterebbe soltanto di una struttura sportiva, ma di un impianto costruito su misura dei più moderni stadi di proprietà, completo di spazi aggregativi e commerciali. Lo studio di fattibilità prenderà ora tre mesi. Dopodiché, la società e il Comune si ritroveranno per decidere se dare il via al progetto. Da valutare innanzitutto la sostenibilità economica dell'operazione e l'impatto sull'area di Bassano che oggi ospita il Mercante.

Enrico Saretta
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1