CHIUDI
CHIUDI

21.01.2019

Attraversa la strada
Investita sulle strisce
Anziana gravissima

Un’anziana è ricoverata in terapia intensiva con ferite gravissime all'ospedale San Bassiano, riportate in un incidente stradale accaduto ieri poco dopo le 14 in viale Asiago. Irma Panella, 72 anni, residente nella vicina via Conco, è stata travolta da un'auto mentre attraversava la strada all'altezza del civico 280, sembra sulle strisce pedonali. L’impatto è avvenuto con una Bmw X5 al volante della quale si trovava M.R.B., 47 anni, di Cassola, che aveva a bordo la moglie e il figlio e che da San Michele procedeva verso Bassano. L’anziana sarebbe stata centrata pochi attimi dopo aver iniziato l'attraversamento. In seguito all'urto, secondo le rilevazioni della Polizia locale, la donna è stata sbalzata una ventina di metri più avanti. Sembrava aver perso conoscenza ed è stata soccorsa dai primi testimoni che l'hanno anche avvolta in una coperta nell'attesa dell'arrivo dei sanitari del San Bassiano, i quali dopo averle prestato le prime cure sul posto l'hanno trasferita al Pronto soccorso dov'è stata sottoposta a una serie di accertamenti che hanno evidenziato la gravità delle lesioni. L'incidente è accaduto in un tratto rettilineo dove sono posizionati anche dei "Velo ok". Per i rilievi sono intervenute due pattuglie della Polizia locale ed è stato avvertito il responsabile dell'ufficio sinistri, l'ispettore Davide Bertoncello, che pur non essendo in servizio si è recato personalmente sul posto. Non è stato semplice risalire all'identità della donna, che non aveva con sé documenti. Rovistando però tra gli effetti personali della ferita e rimasti sul posto dell'incidente, sul ciglio della strada, i vigili hanno rinvenuto un paio di occhiali e una chiave di casa, elementi dai quali sono partiti per accertare l'identità della ferita. C'erano anche una scarpa da ginnastica e il giubbotto di colore grigio che l'anziana indossava. Determinante si è rivelata però la data del matrimonio incisa all’interno della fede che la donna portava al dito. Tramite un controllo allo Stato civile i vigili hanno identificato la vittima e si sono recati nella sua abitazione, dove il figlio e il marito erano in allarme non avendola vista rientrare. •

Lucio Zonta
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1