CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.02.2014

Ripetitori televisivi
Dieci nuovi canali

Una veduta della Valbrenta
Una veduta della Valbrenta

In Valbrenta si ricevono almeno 10 nuovi canali televisivi, anche nelle zone più isolate. Una novità molto apprezzata dai residenti. Fino ad oggi, infatti, si sono ricevute, e a singhiozzo, le emittenti più importanti, come parte dei canali Rai, Mediaset, La 7 e Cielo. Grazie alla Comunità montana si è ottenuto il potenziamento della ricezione.
In gergo tecnico il segnale dei canali viene convogliato in Mux (congegni elettronici che permettono la condivisione delle frequenze), attivati  due anni fa con il passaggio dal segnale analogico a digitale. Per sopperire a questo taglio, e adattare la nuova metodologia alla conformazione del territorio, è stato necessario richiedere particolari modifiche di invio del segnale. Il progetto, per   un costo di circa 187 mila euro, di cui 69 mila finanziati dalla Comunità montana grazie ad un contributo regionale, è partito col potenziamento della postazione di monte La Gusella, per completarsi con le antenne di San Marino e della dorale montana in territorio dei Sette Comuni.
«Il potenziamento dei canali è un servizio essenziale per gli abitanti - commenta il presidente Luca Ferazzoli -. Dal ministero stiamo ottenendo tutti i permessi necessari e presto la scelta in Valle sarà omologata a quella di tutto il territorio. Questo ovviamente comporterà dei costi aggiuntivi per l'Unione montana che sta per nascere, ma sono spese che siamo pronti a coprire volentieri in quanto il presupposto dell'informazione e dell'intrattenimento televisivo, oltre che un servizio, per i molti anziani residenti in Valbrenta si tradurrà in una forma di compagnia importante soprattutto nelle stagioni invernali».
In queste settimane si possono ricevere anche Rai4, Rai Movie, Rai Premium, Rai Gulp, Rai YoYo, La7, Cielo insieme ad altre tv locali. A questo progetto se ne affiancano altri che puntano a potenziare e velocizzare i collegamenti internet.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Francesca Cavedagna
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Oltre al turismo quale potrebbe essere la chiave per lo sviluppo dell’Altopiano?
ok