CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.09.2018

Profanato
il cimitero
Lapide distrutta

La lapide del cimitero divelta e spezzata
La lapide del cimitero divelta e spezzata

ASIAGO. Ennesimo atto vandalico al cimitero di Asiago. Ad essere preso di mira questa volta è stata la tomba di Angelo Rigoni, pensionato asiaghese molto conosciuto, scomparso nell’aprile del 2017. Tra le 12 e le 13 di  martedì ignoti hanno divelto la lapide della tomba dell’uomo riducendo in pezzi il marmo che lo componeva.

Sia i carabinieri sia la polizia municipale di Asiago stanno indagando sulla vicenda: i figli dell’uomo hanno indicato alcuni nomi che potrebbero essere coinvolti nella dissacrazione.

 

Quello di martedì è solo l’ultimo di una serie di atti vandalici al campo santo asiaghese, tanto che l’amministrazione comunale ha accelerato i tempi per l'installazione della videosorveglianza i cui lavori dovrebbero iniziare già la settimana prossima.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Oltre al turismo quale potrebbe essere la chiave per lo sviluppo dell’Altopiano?
ok