CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.01.2018

Discarica Baktall
Sono indagati
i vertici dell'Unione

La discarica in località Baktall. ARCHIVIO
La discarica in località Baktall. ARCHIVIO

GALLIO. Un'inchiesta per violazioni ambientali legate al trattamento del percolato della discarica esausta Baktall a Gallio. Sotto inchiesta, ma come presidente dell'Unione Montana, è finito il sindaco di Gallio, Emanuele Munari, e il responsabile dell'impianto, l'ing. Mirko Carollo. Gli indagati hanno appreso dell'inchiesta dall'avviso di proroga delle indagini preliminari, iniziate oltre sei mesi fa. Sul registro degli indagati il pm Barbara De Munari aveva iscritto anche gli ex presidenti dell'Unione, l'attuale sindaco di Lusiana, Antonella Corradin, e l'ex primo cittadino di Rotzo, Lucio Spagnolo. Ma le loro posizioni potrebbero essere state archiviate. Le indagini sono state avviate dall'Arpav.

I.T.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Oltre al turismo quale potrebbe essere la chiave per lo sviluppo dell’Altopiano?
ok