CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.06.2018

Malore improvviso mentre taglia l’erba Grave un pensionato

L’area di via Michelangelo.GUARDA
L’area di via Michelangelo.GUARDA

È stato trovato a terra privo di sensi a bordo del suo campo vicino a casa e ora si trova ricoverato in rianimazione a Vicenza dopo essere stato trasportato d’urgenza in elicottero dall’ospedale di Arzignano. Secondo quanto è stato possibile ricostruire, Mario Biscotto, 75 anni, poco dopo le 8 di domenica era sul suo terreno, a un centinaio di metri dall’abitazione di via Michelangelo, a Zermeghedo, per tagliare l’erba medica assieme al fratello. Mentre quest’ultimo aveva già cominciato il lavoro a bordo del trattore in mezzo al campo, Mario si recava all’auto parcheggiata in parte all’incrocio con la strada della zona industriale, quando ha avuto un malore. È stato rinvenuto accasciato a terra e privo di conoscenza dietro al portellone del bagagliaio aperto e con un secchio rovesciato che conteneva una bottiglia d’acqua. Ad accorgersi di lui è stato un conoscente che aveva riconosciuto l’auto e voleva fermarsi a salutare l’amico e a scambiare due chiacchiere. Invece, lo ha trovato in tragiche condizioni. A quel punto ha subito chiamato il fratello, che sulle prime non si era accorto di nulla, e i soccorsi. L’ambulanza del 118 ha portato l’agricoltore al pronto soccorso del “Cazzavillan” di Arzignano. I primi esami però hanno fatto emergere un quadro piuttosto serio per cui è stato disposto il trasferimento immediato al “San Bortolo” di Vicenza. Nel pomeriggio è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Attualmente le condizioni sono stazionarie con riserva di prognosi. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1