CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

13.11.2017

«I monti che amo
mi hanno portato
via mio figlio»

Matteo Dal Molin in una delle ultime foto scattate in montagna
Matteo Dal Molin in una delle ultime foto scattate in montagna

ARZIGNANO. «Voglio ricordare Matteo con il silenzio della montagna.  Quella montagna che amo e che mi ha portato via uno splendido figlio».  È il pensiero toccante dell'alpino Luca Dal Molin, papà del giovane arzignanese Matteo, avrebbe compiuto 19 anni il 19 dicembre, scomparso sabato cadendo dalla cima della Sisilla a Recoaro durante un'escursione con gli amici. È un dolore che toglie le parole quello che stanno vivendo i familiari dello studente, oltre al papà, la mamma Alessandra e i due fratelli più piccoli. Ma resta la forza per un grido d'allarme, per evitare che tragedie simili si possano ripetere. Il dito è puntato proprio contro il sentiero che porta alla Sisilla. «Quel percorso - dice il padre - andrebbe segnalato per la sua pericolosità o comunque bisognerebbe migliorare la sicurezza. Troppe vite sono già state portate vie così». 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1