CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.09.2017

Il Comune
cerca locali
per i riti
matrimoniali

Il Comune cerca locali adatti alla celebrazione di matrimoni. Ma che siano di particolare pregio e vengano dati in concessione gratuita all’amministrazione comunale. È stato pubblicato nei giorni scorsi l’avviso esplorativo per la presentazione di manifestazioni d’interesse per la concessione in comodato gratuito da parte di proprietari o gestori di uno spazio idoneo per la celebrazione di matrimoni civili e unioni civili all’interno di strutture ricettive, edifici e ville, di particolare valore storico, architettonico, ambientale o artistico situati nel territorio comunale. Non solo. Il comodato a favore del Comune dovrà avere una durata minima di tre anni e comprendere eventuali pertinenze e chi lo concede dovrà assumersi l’onere delle spese di registrazione del contratto. Ancora, i locali dovranno essere aperti al pubblico, avere i requisiti di legge per la presenza di persone ed essere adeguatamente arredati e attrezzati per la specifica funzione cui saranno adibiti, secondo un disciplinare approvato dal Comune e in seguito a valutazione in un sopralluogo da parte di personale a ciò incaricato. Le manifestazioni di interesse potranno essere presentate entro l’ 11 settembre. M.G.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1