CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

26.09.2017

Assaggi e carri al Wine festival
Premiati i vini e le uve migliori

Durante la festa premiati anche l’uva e i vini migliori. MASSIGNANCarri allegorici e degustazioni di vino domenica in centro. MASSIGNAN
Durante la festa premiati anche l’uva e i vini migliori. MASSIGNANCarri allegorici e degustazioni di vino domenica in centro. MASSIGNAN

Sono state migliaia le persone che hanno partecipato al successo della novantesima edizione della Festa dell’Uva e del Gambellara Wine Festival che si sono svolti nel corso dell’ultimo fine settimana animando Gambellara. Il clou dell’atteso programma di manifestazioni organizzato dalla pro loco e dal Consorzio di tutela si è tenuto domenica. Iniziato con le premiazioni delle migliore uve e vini durante la mattinata sotto la pioggia, ha visto poi alzarsi anche il sole per la seguita sfilata pomeridiana dei carri allegorici lungo le vie del centro che hanno portato il pubblico nell’area delle degustazioni ospitate per le prima volta in piazza Marconi, dopo il trasferimento dalla precedente destinazione ai cortili di Palazzo Cera.

«Abbiamo deciso di portare in centro le degustazioni per valorizzare ancor di più le cantine e i produttori, permettendo a un numero più alto di persone di assaggiare i vini - spiega il sindaco, Michele Poli -. Malgrado l’acquazzone abbiamo avuto un flusso notevole di persone e questo risultato ci ha fatto capire che questa è la soluzione da portare avanti».

«Il pubblico non è voluto mancare - ha commentato il presidente del Consorzio di tutela del vino Gambellara Doc e Docg, Silvano Nicolato - e questo testimonia che il Gambellara Wine Festival non è una moda ma una tradizione consolidata, molto sentita e partecipata nel nostro territorio e che sta riscontrando sempre più interesse anche tra i più giovani».

Domenica sono stati assegnati i premi al miglior vino e alle migliori uve. Per la categoria Gambellara Spumante primi ex aequo cantina Natalina Grandi e Cantine Vitevis; Gambellara Classico primo posto a Vitevis e secondo a Sordato Vini; Recioto Classico primo ancora Vitevis e secondo Sordato; Recioto Spumante primo Natalina Grandi e secondo Agricola Marchetto. Il premio alle migliori uve ha visto per la Garganega di collina il primo posto all’azienda agricola Maule Aldo, il secondo alla Marchetto Giulio e il terzo alla Zonin Michele; Garganega di pianura prima Zonin Franco e seconda ancora Maule Aldo; miglior Trebbiano di pianura a Roncolato Fratelli.

Matteo Guarda
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1