CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

27.10.2017

Fiera Ognissanti
Luna park, stand
e controlli serrati

Messa in sicurezza della piazza con i blocchi di calcestruzzo. NICOLITorna l’animazione in centro con le attrazioni per i più piccoli e le bancarelle della fiera. MASSIGNAN
Messa in sicurezza della piazza con i blocchi di calcestruzzo. NICOLITorna l’animazione in centro con le attrazioni per i più piccoli e le bancarelle della fiera. MASSIGNAN

Le giostre sono già arrivate in città e ad Arzignano è tutto pronto per la tradizionale “Fiera dei Santi”, giornate clou martedì e mercoledì, quando le piazze del centro ospiteranno bancarelle, espositori e associazioni: 144 ambulanti concessionari fissi, 38 attrazioni dello spettacolo viaggiante e 17 espositori sono i numeri dell'edizione 2017. Una manifestazione che si concluderà domenica 5 novembre, quando il luna park allestito tra via Kennedy, piazza S. Gallo, Valmaden, Largo De Gasperi, Risorgimento e Campo Marzio, lascerà la città. Quest’anno per l’Amministrazione comunale, dopo le disposizioni dell’ordinanza Gabrielli, l’aspetto sicurezza è diventato particolarmente impegnativo. «Per la prima volta alla Fiera dei Santi verrà attivato in municipio il Centro operativo comunale, con le forze dell’ordine, di protezione civile e di soccorso - spiega l’assessore agli eventi e al commercio Nicolò Sterle - nell’area della manifestazioni ci saranno due postazioni fisse di primo soccorso gestite dalla Croce Rossa e tre punti di riferimento delle forze dell’ordine. Con presidi fissi, con i blocchi in calcestruzzo, e mobili a controllare gli accesso al centro. Ci siamo adeguati alle normative, per unire divertimento e sicurezza».

Una cinquantina le forze impegnate, tra carabinieri, guardia di finanza, polizia locale, protezione civile Ana Valchiampo e associazione nazionale carabinieri. In vigore nei giorni di fiera l’ordinanza di divieto di vendita e distribuzione di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro come per la Notte Bianca. La chiusura delle strade scatterà martedì 31 ottobre e mercoledì 1 novembre, nell’area del tradizionale mercato allargata, quindi piazza Libertà, piazza Marconi, corso Garibaldi e corso Mazzini. Non mancheranno chioschi e gazebo di specialità enogastronomiche con la “Baita Alpina”, tensostruttura del gruppo alpini allestita in piazza Libertà, e lo stand della pro loco in Campo Marzio. Mercoledì 1 novembre sarà attivo il servizio di bus navetta per raggiungere il centro dal parcheggio della Marelli, dalle 14 alle 21. Venerdì 3 novembre alle giostre la “Giornata del bambino” dalle 14 alle 19. «La Fiera dei Santi è una tradizione consolidata - dice il sindaco Giorgi Gentilin - particolarmente sentita e rappresenta un richiamo anche per gli altri comuni. Ringrazio tutte le persone che permettono la buona riuscita dell’evento. Revisione della Fiera? In effetti ci stiamo pensando e credo si potrà concretizzare dal prossimo anno. Vorremmo che una sezione del mercato venisse destinata alla valorizzazione dei prodotti De.Co. del territorio. C’è una sorta di laboratorio di idee aperto tra gli assessori di riferimento».

Luisa Nicoli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1