CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

05.08.2018

Tango Bond
Coppia risarcita
per 200 mila euro

L'ex sede della BpVi
L'ex sede della BpVi

CHIAMPO. Una coppia di Nogarole che aveva il conto alla BpVi di Chiampo ha diritto ad essere risarcita delle obbligazioni argentine sottoscritte nel 2000. Il default dello stato sudamericano avvenne l'anno seguente. L'ha stabilito il tribunale di Vicenza che ha condannato l'istituto, assorbito da Banca Intesa, a versare 200 mila euro, comprensivi di spese legali, per inadempimento contrattuale. La nullità deriva dalla violazione del contratto quadro così come stabilito dalla Consob.

Ivano Tolettini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1