CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.07.2018

L’ex allenatore trovato senza vita al campo da calcio

L’ingresso dell’impianto sportivo di Chiampo. PIEROPANL’ambulanza intervenuta per soccorrerlo, ma era troppo tardi
L’ingresso dell’impianto sportivo di Chiampo. PIEROPANL’ambulanza intervenuta per soccorrerlo, ma era troppo tardi

Per oltre quarant’anni ha allenato le squadre giovanili dell’A.s.d. Chiampo, insegnando il calcio a generazioni di ragazzini del paese e delle zone limitrofe. E proprio in quel campo, che è stato per anni un po’ come la sua seconda casa, è stato trovato all’alba di ieri, senza vita, un uomo di 64 anni. I primi ad accorgersi della sua presenza, in corrispondenza di una delle due porte da gioco, sono stati due podisti che si erano dati appuntamento allo stadio per la corsa quotidiana. Hanno subito allertato i carabinieri della stazione di Chiampo e, nel frattempo, è arrivato anche il custode della struttura per aprire i cancelli. A sua volta ha chiamato l’ambulanza del Suem, sperando di essere in tempo per prestargli soccorso ma ormai per l’ex allenatore, non c’era più nulla da fare, se non constatare il decesso. L’uomo era molto conosciuta in paese. Era una delle figure di riferimento della società sportiva del Chiampo. Senza parole i dirigenti e l’intero gruppo della società. «Un duro colpo, siamo sconvolti e dobbiamo ancora realizzare cosa possa essere successo – ha commentato sconfortato il presidente dell’A.s.d. Chiampo, Andrea Lovato -. Era una persona splendida, sempre a disposizione, non pretenzioso, sempre umile e accomodante. Il calcio era la sua vita, e il gruppo dell’A.s.d. Chiampo era un riferimento». «Non amava apparire - ricorda ancora Lovato -, era tranquillo, una persona intelligente e di valore. Io l’ho sempre visto accanto ad un’altra figura storica per il calcio di Chiampo, Bruno Gallo, scomparso da poco. L’anno scorso aveva ricevuto una targa premio per la fedeltà e la dedizione di questi anni. Non si è mai staccato dal campo. Questa perdita lascia un grande vuoto». Un scomparsa amplificata anche dal luogo, così significativo, dove il 64enne è stato trovato. «Una tragedia che lascia senza parole – ha dichiarato il sindaco Matteo Macilotti – e che scuote fortemente la nostra Comunità. ». Saranno gli uomini della stazione di Chiampo a ricostruire quanto accaduto su cui per il momento non sono trapelati dettagli. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Matteo Pieropan
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1