CHIUDI
CHIUDI

09.02.2019

Il trasporto pubblico ha tre nuove corse dalla valle dell’Agno

Uno scorcio di Crespadoro.  M.P.
Uno scorcio di Crespadoro. M.P.

Si amplia la linea dei bus in alta Valchiampo, con nuovi collegamenti tra il centro di Crespadoro, la frazione di Marana e la valle dell’Agno. A chiedere un prolungamento delle linee locali all’autorità di bacino del trasporto pubblico sono stati i sindaci di Crespadoro e di Valdagno, rispettivamente Emanuela Dal Cengio e Giancarlo Giuseppe Acerbi. Hanno chiesto di prolungare l’autolinea n.2, che collega l’autostazione Svt di Valdagno a Marana, attualmente in affidamento alla “Autoservizi Lorenzi”. La linea proseguirà fino a Crespadoro, per garantire agli studenti residenti nell’alta valle di poter accedere in tempi ragionevoli, anche alle scuole secondarie di secondo grado di Valdagno, oltre che a quelle di Chiampo e fondovalle. Il trasporto sarà effettuato dalla “Lorenzi” che ha sede a Valdagno. La prima corsa sarà alle 6.35 da Crespadoro con arrivo a Valdagno alle 7.25. Da Valdagno ci saranno tre corse: una alle 13.25 con arrivo a Crespadoro alle 14.20; una alle 14.25 con arrivo a Crespadoro alle 15.15; un’altra con partenza 18.15 per arrivare alle 18.58. «Non nascondo soddisfazione per il servizio ottenuto, come promesso ai cittadini - dichiara il sindaco di Crespadoro Emanuela Dal Cengio -. Un servizio che garantisce un più ampio raggio di scelta agli studenti del territorio che frequentano le superiori, con un tragitto più breve. Darà anche risposta ad anziani e cittadini per recarsi nella valle dell’Agno per altri servizi. Ottenere questo risultato non è stato semplice, ma con tenacia e intraprendenza siamo riusciti ad accordare più corse di quanto avevamo richiesto». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.P.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1