CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.11.2017

Il ponte Grande è sicuro
con la nuova passerella

Inaugurato il nuovo passaggio pedonale sul ponte Grande. PIEROPAN
Inaugurato il nuovo passaggio pedonale sul ponte Grande. PIEROPAN

Pedoni e ciclisti in sicurezza sul tratto del Ponte Grande. È stata inaugurata la nuova passerella ciclopedonale sull’antico ponte di Chiampo, un’opera tanto attesa, e realizzata in tre mesi, che l’Amministrazione comunale ha voluto per garantire sicurezza all’intera zona centrale. Molti i cittadini presenti al taglio del nastro assieme alle autorità.

Da diversi anni l’area necessitava di una risposta per il transito di bici e pedoni, costretti a passare a lato della carreggiata in uno spazio troppo stretto e pericoloso. L’Amministrazione comunale ha risposto con un progetto da 110 mila euro tra consolidamento del ponte e realizzazione della nuova passerella che permette di superare il torrente senza dover percorrere il ponte dove transitano decine di veicoli. Oltre a ciò, è naturale sbocco sul marciapiede lungo la provinciale Valchiampo.

L’opera affianca lo storico ponte. Risalente alle fine del ‘700 nella sua prima realizzazione, il ponte Grande è stato sempre fondamentale passaggio, anche per il tram, la vaca mora, che dalla fine dell’800 lo attraversava giungendo poi a Vicenza in due ore di tragitto. Il nuovo collegamento ciclopedonale, in metallo, è largo quasi 3 metri e lungo circa 19, con una superficie di calpestio di 52 metri quadrati. Il ponte si collega al marciapiede e al passaggio pedonale esistente lungo la strada provinciale Valchiampo, e dall’altro lato verso via Dal Maso. La passerella presenta le dovute protezioni in metallo e le luci lungo il percorso. Verso il basso, sul torrente, un fascio di luce blu in notturna. Per potere realizzare l’opera, è stata rafforzata la struttura del ponte, consolidando alcune parti in cemento e riqualificando il manto stradale.

«Un’opera importante per il paese - ha detto il sindaco Matteo Macilotti - sia perché viene rafforzato un ponte che rappresenta una delle porte di ingresso principali della nostra città, sia perché finalmente mettiamo in sicurezza l’incrocio per i pedoni, che non dovranno più transitare in mezzo alla strada».

Matteo Pieropan
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1