CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.09.2018

Arte e musica nell’antica chiesa di San Daniele

Sarà l’antica chiesetta di San Daniele ad ospitare domani l’ultimo appuntamento con il ciclo “Storie in giardino” a cura dell’Amministrazione comunale con la parrocchia. Alle 20.45 nella chiesa del XII secolo al confine con San Pietro Mussolino, ci saranno l’artista Vico Calabrò e i “Musicanti di vicolo Zanella”. Calabrò illustrerà il ciclo di affreschi da lui eseguiti con il restauro, nel 1990. Suggestive le tematiche con narrazioni di impronta sacra, ma anche scene della vita e della storia locale, come i mestieri del territorio. Sono presenti anche diversi personaggi quali Giacomo Zanella, Silvio Negro, Tomaso Dal Molin. Calabrò ha ricordato anche gli eccidi nazifascisti, con la devastazione di San Pietro Mussolino. O ancora, la leggenda del conte Mozolin, forse un Dugatto, chiuso vivo in una botola della chiesa da sicari assoldati dagli invidiosi parenti. Tante storie, tenute insieme dalla poesia di colori e tratti tipici di Calabrò. I Musicanti di Vicolo Zanella racconteranno in musica alcune di queste storie, con “La ballata del conte Mozolin”, “Che faranno a quest’ora?” riprendendo le righe de “La stella boara”, “Porfirico” in omaggio al marmo di Chiampo e ai cavatori. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.N.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1