CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.02.2018

Cavalla in fuga
Caos in contrada
e danni alle auto

La cavalla, fuggita da un maneggio, ha raggiunto  Pugnello
La cavalla, fuggita da un maneggio, ha raggiunto Pugnello

ARZIGNANO.  Una cavalla di circa 5 quintali, scappata il giorno prima a Pugnello da un’abitazione con annessa fattoria e maneggio ha creato non poco scompiglio. La titolare Lucia Molon, appassionata di animali, possiede tre cavalli e da venerdì non riusciva più a trovare la femmina, che tra l’altro è cieca.
Sono stati i carabinieri nel primo pomeriggio di ieri, contattati da alcuni residenti preoccupati dalla presenza dell’animale molto agitato, ad allertare la polizia locale: la cavalla, dopo aver girovagato un po’, era arrivata nell’ultima contrada di Pugnello, in via S. Sebastiano, fermandosi in una corte tra le case, dove è poi giunta una pattuglia della polizia locale, con il vicecomandante Antonio Berto e l’agente scelto Luca Anzolin. E poco dopo la proprietaria dell’animale, oltre ad alcuni contadini e il titolare di un maneggio di S. Zeno, esperto di equini. È stato difficile però riuscire a calmare la cavalla, molto spaventata. La cecità dell’animale ha reso ancor più complesso il suo recupero. Il rumore e le voci delle persone l’hanno ulteriormente innervosita, tanto che improvvisamente è andare a sbattere con violenza contro il muro di una casa. All’ennesimo tentativo di cattura, con le corde, l’animale ha anche iniziato a scalciare, colpendo e danneggiando un motorino e tre veicoli parcheggiati. 
È stato necessario l’intervento di un veterinario da Lonigo, contattato tramite l’Ulss dalla polizia locale, che è riuscito, dopo che l’animale era stato catturato con una corda, a sedarlo. La cavalla quindi, verso le 18, è stata riportata alla fattoria da cui si era allontanata venerdì con un trattore e relativo pianale per il trasporto animali messo a disposizione da Angelo Sartori, presidente della locale Coldiretti. La polizia locale ha quindi completato i rilievi e raccolto la documentazione delle auto e del motorino danneggiati. Che dovrebbero essere garantiti dalla copertura assicurativa del maneggio.

Luisa Nicoli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1