CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

21.03.2018

Addio al medico
del cuore, una vita
spesa in reparto

Il cardiologo Augusto Dal Molin per trent'anni al Cazzavillan
Il cardiologo Augusto Dal Molin per trent'anni al Cazzavillan

ARZIGNANO. Medico cardiologo per oltre 30 anni all'ospedale di Arzignano. Ma anche tra i fondatori del Cai e del Rotary Club della città del Grifo e storico presidente del "Cineclub Passo 8", circolo fotografico che ha festeggiato il 50° anniversario un paio di anni fa. Si è spento ieri mattina ad Arzignano Augusto Dal Molin, 91 anni, una laurea in medicina e chirurgia a Modena nel 1959 e la specializzazione in cardiologia a Torino nel 1961 prima di iniziare la sua missione di medico, «perché tale è stata» ricordano in famiglia, al Cazzavillan.

 

Augusto, per molti "Tino", se n'è andato per problemi cardiaci di cui soffriva da qualche tempo. Proprio lui che agli studi di cardiologia ha dedicato la vita. Ma quel cuore aveva subito un duro colpo a novembre dello scorso anno, quando la montagna che amava gli aveva portato via il nipote Matteo, scomparso a 18 anni cadendo dalla cima della Sisilla a Recoaro durante un'escursione. Un dolore dal quale non si era più ripreso. Augusto lascia la moglie Emma Mirella, i figli Luca, Giorgio e Luigi, i nipoti, i fratelli Antonio, Giuseppe e Caterina. I funerali saranno celebrati venerdì alle 15 in Duomo. 

L.N.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1