CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

15.10.2017

La marcia con gusto
conquista 2.500 podisti

I molti partecipanti alla Marcia della scorsa domenica. FOTO BUSATO
I molti partecipanti alla Marcia della scorsa domenica. FOTO BUSATO

Crescita di partecipanti per la 2a “Marcia con gusto” organizzata domenica scorsa da Pro Sport Sossano in collaborazione con Pro Loco, Amici di Villa Gazzetta e Fidas, L’evento quest’anno si è sdoppiato, coinvolgendo globalmente in due giorni ben 2 mila 528 partecipanti di tutte le età con al seguito anche diversi amici a quattro zampe.

L’inedito prologo della soleggiata mattinata di sabato ha visto la passeggiata di 6 chilometri di ben 411 alunni di terza, quarta e quinta delle primarie e delle medie di Sossano, S.Germano e Grancona dell’I.C.Val Liona con saluto iniziale al palatenda di Villa Gazzetta del sindaco Flavio Caoduro che ha parlato di «bella occasione per coniugare amicizia, sport, benessere e conoscenza del territorio. Un’occasione per stare insieme all’insegna del divertimento e della sana attività sportiva».

Un’iniziativa che è stata condivisa dall’assessore allo sport Raffaele Ruaro, dal vicesindaco di Val Liona Claudia Maria Cellina, dalla vicepreside dell’I.C.Val Liona Elisa Bersan e dalla presidente del consiglio d’Istituto Marta Preto Martin col presidente della Pro Loco Franco Benatello che ha donato a tutti i partecipanti la t-shirt celebrativa dell’evento.

Domenica mattina, nonostante il tempo inizialmente imbronciato, 2 mila 117 appassionati hanno affrontato i tre diversi tracciati,da quello pianeggiante di 6 km ai misto collinari di 12 (il più gettonato) e 20 km snodatisi sui Colli Berici fino alle grotte di S.Donato suggestivi colori autunnali con colazione iniziale, diversi ristori con prodotti tipici come miele e ricotta e, per finire, il “pasta party” che ha restituito un po’ di energie ai marciatori.

La premiazione di tutti i 24 gruppi ad iniziare dai più numerosi il Marathon di Maddalene di Vicenza (72), la Scuola materna sossanese (51), i Podisti di Brendola (50) e il Piedone di Pojana Maggiore (40) ha concluso la seconda edozione di una mani-festazione che «ha ben coniugato sport, aggregazione e promozione del territorio e dei suoi prodotti», ha constatato il presidente della Pro Loco Franco Benatello.

Felice Busato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il 17 dicembre si voterà per la fusione di Barbarano e Mossano. Sei d'accordo di creare un unico Comune?
ok