Questo sito web utilizza i cookie anche di profilazione al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Informazioni
venerdì, 24 novembre 2017

Furto di rifiuti
all’ecocentro
Arrestato,
patteggia

I carabinieri di Sossano hanno arrestato, nel tardo pomeriggio di sanato, il cittadino marocchino Abderrahman El Harchy, 50 anni, residente a Montagnana nel Padovano. L’africano è stato ammanettato per furto, dopo aver prelevato del materiale dall’ecocentro comunale. L’altra mattina, difeso dall’avv. Carrarini, l’imputato è comparso in tribunale davanti al giudice Garbo per il processo per direttissima: al termine, ha patteggiato 8 mesi di reclusione e 600 euro di multa. La pena è stata sospesa ed è tornato in libertà.

In base a quanto ricostruito, l’immigrato si era introdotto nella struttura che ospita i rifiuti dei residenti del Comune e, armeggiando con tronchese e cacciaviti che i militari gli hanno poi sequestrato, era riuscito a portar via del materiale che voleva caricare su un mezzo per poi allontanarsi. Ma un testimone ha dato l’allarme al 112 facendo intervenire una pattuglia che ha bloccato El Harchy in flagranza, e il pubblico ministero De Munari ha ordinato le manette, che sono state poi convalidate nel corso del dibattimento.