CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

10.10.2018

Bocconi avvelenati
per i cani del vicino
Pensionato patteggia

L’imputato era accusato di aver tentato di uccidere due cani. ARCHIVIO
L’imputato era accusato di aver tentato di uccidere due cani. ARCHIVIO

SOSSANO. Un pensionato di 74 anni, residente in città ma con domicilio a Sossano, ha patteggiato 18 giorni di reclusione per un’accusa singolare: doveva rispondere infatti di tentato maltrattamento di animali. Era accaduto che, qualche anno fa, nel corso di una disputa con il proprietario di un appezzamento di terra vicino al suo, vi fossero dei dispetti reciprochi, con dei danni da una parte e dell’altra. Il pensionato aveva però anche gettato nel campo dei vicino dei bocconi avvelenati con il topicida, con l’intento di uccidere i due cani del rivale. Non ci era riuscito, ma era finito a processo.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1