CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

04.07.2017

Addio al prof. Ciscato
anima della Dc berica

Il prof. Elia Ciscato, 78 anniLa sede della Provincia
Il prof. Elia Ciscato, 78 anniLa sede della Provincia

Franco Pepe

NANTO

È scomparso all’ospedale di San Bortolo di Vicenza, dov’era ricoverato da qualche tempo, il professor Elia Ciscato, 78 anni, protagonista della vita politica vicentina, e in particolare dell’Area Berica, fra gli anni Settanta e Novanta.

Residente a Nanto, era stato fra i massimi esponenti della Democrazia cristiana nel Basso Vicentino, zona per la quale si era sempre fortemente impegnato, tanto da poter essere definito un paladino degli interessi e dei diritti dell’Area Berica.

Aveva ricoperto ruoli di primo piano nella sezione provinciale del partito, e non si era sottratto anche agli incarichi amministrativi: dal 1980 al 1985 era stato vice presidente della Provincia, nonché assessore all’agricoltura. È proprio il presidente di allora, Gianni Pandolfo, a ricordarlo con commozione e grande affetto: «È stato un collaborazione prezioso, molto attivo e costruttivo. Si distingueva per la sua grande vicinanza alle persone, ai loro problemi, e non di rado interveniva con una generosità esemplare».

Perito agrario, Ciscato aveva molto a cuore i problemi e le risorse rappresentate dall’agricoltura. Durante gli anni del suo mandato amministrativo in Provincia, contribuì in modo decisivo allo sviluppo dell’azienda agricola sperimentale “La Decima” a Montecchio Precalcino, di proprietà provinciale, come pure dell’istituto di sperimentazione agraria “Strampelli” di Lonigo. Tra i risultati più interessanti della sua azione politica e amministrativa si può annoverare anche l’istituzione della Strada degli olivi, che si snoda tra Arcugnano e Nanto, e ha contribuito non poco alla valorizzazione dell’olivicoltura dell’Area Berica. In anni più recenti Ciscato aveva messo a disposizione la sua esperienza nella formazione politica dell’Udc vicentina.

Elia Ciscato era cavaliere del Santo Sepolcro di Gerusalemme, onorificenza di cui andava orgoglioso: il funerale, in programma mercoledì alle 16.30 nella chiesa di Bosco di Nanto, sarà celebrata dal priore di delegazione dell’ordine equestre, mons. Ezio Busato.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il 17 dicembre si voterà per la fusione di Barbarano e Mossano. Sei d'accordo di creare un unico Comune?
ok