CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

10.08.2018

Sagra dell’Assunta Pronto il capannone dopo mesi di attesa

La nuova struttura. GUARDA
La nuova struttura. GUARDA

Sarà utilizzata per la prima volta con l’inizio della sagra dell’Assunta la struttura polifunzionale di piazza Don Stefano Lago, a Sarego. L’apertura della festa è prevista oggi alle 19 proprio all’interno del capannone che avrebbe dovuto essere pronto ancora alla passata edizione, un anno fa. La struttura, oltre che per le manifestazioni, potrà essere dedicata a palestra scolastica e a luogo di incontro per le associazioni. «Per continui imprevisti di cantiere è slittato tutto - spiega il presidente della Pro loco, Adriano Faresin –. Ci sono stati disagi per la sagra passata, che si è dovuta tenere in un’area ridotta con il cantiere vicino, invece quest’anno la festa potrà essere ospitata nella nuova struttura». Sulla conclusione dei lavori e sui tempi dilatati del cantiere si pronuncia la vicesindaco, Veronica Dalla Pria. «La struttura polivalente verrà utilizzata in occasione della sagra dell’Assunta di quest’anno - conferma -. È un grande risultato aver realizzato un’opera usufruendo di un contributo dell’80 percento da parte della Regione, grazie allo sforzo del precedente assessore ai lavori pubblici, Ivano Tregnaghi, e dell’ufficio Tecnico. Un'opera funzionale, non mastodontica con impegni finanziari e debiti da urlo a carico dei contribuenti. Se ci sono stati ritardi sono imputabili a variazioni in corso d’opera con l’obiettivo di ottenere migliorie rispetto al progetto finanziato. Lo spazio sarà presto a disposizione delle scuole e delle associazioni, in questo non riesco a comprendere eventuali polemiche». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1