CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

20.01.2018

Protesta anti Pfas: «No politici»

Le Mamme No Pfas tornano in piazza oggi a Sarego. ARCHIVIO
Le Mamme No Pfas tornano in piazza oggi a Sarego. ARCHIVIO

Giorgio Zordan Le Mamme No Pfas tornano a mobilitarsi. Il gruppo di Sarego, con la collaborazione e il sostegno di tutti i gruppi delle zone contaminate, ha organizzato per oggi, alle 10.30, una protesta pacifica nella piazza del municipio di Sarego per ricordare «che il problema della contaminazione da Pfas non è risolto con i filtri e che la situazione rimane critica». La scelta di Sarego non è casuale. «Probabilmente -scrivono in un comunicato - rappresentiamo l’epicentro di questa contaminazione. I valori di Pfas nel sangue di alcuni dei nostri ragazzi sono elevatissimi». Le Mamme No Pfas chiedono «massima chiarezza e risposte certe in tempi brevi; cambio dei filtri con maggiore frequenza; tutela dei più piccoli, in particolare nelle scuole anche con cibi a “zero Pfas”; protezione delle madri in gravidanza; un controllo accurato sull’utilizzo dei pozzi privati e che siano affissi, sulle fontane pubbliche non controllate o con acqua non filtrata cartelli indicanti la non “bevibilità” dell’acqua». La manifestazione non è politica e non ci sono stati inviti, ma la partecipazione è libera. Il Coordinamento interprovinciale dei Comuni, che ha come capofila Noventa, non sarà comunque presente. «L’organismo è sorto – spiega il sindaco Marcello Spigolon – per dare notizie certificate di ordine tecnico inerenti la problematica dei Pfas. Che poi è quello che la gente vuol sapere. Le ultime notizie, in particolare sugli 80 milioni per opere acquedottistiche, le attendiamo nei prossimi giorni quando ci incontreremo a Vicenza con i tre assessori regionali interessati ed il direttore dell’Arpav. Se posso esprimere il mio personale pensiero, credo che le persone che aderiscono a questi comitati siano degne del massimo rispetto, ma penso anche che qualcuno ci marci: per la conferma attendo di vedere se qualche personaggio sarà candidato alle prossime elezioni politiche». L’iniziativa è invece appoggiata da Roberto Castiglion, sindaco di Sarego. «Sono dalla parte della Mamme No Pfas. Come amministrazione abbiamo dato loro uno spazio anche nell’ultima festa in villa Favorita, anch’io ho aderito alla campagna fotografica lanciate. Con due mamme sono stato a Roma: insomma c’è perfetta sintonia e dialogo. Se parteciperò? Se lo farò sarà senza fascia tricolore, da cittadino. Le istituzioni non sono state invitate, hanno precisato sarà una protesta senza colori politici». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giorgio Zordan
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1