CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

26.09.2017

In motorino nel fosso
Tornava da una festa

Kofi Atta Boakye. GUARDALo scooter della vittima notato solo la mattina successiva
Kofi Atta Boakye. GUARDALo scooter della vittima notato solo la mattina successiva

È morto diverse ore prima del ritrovamento del corpo Kofi Atta Boakye, il ghanese vittima di un tragico incidente in scooter sabato notte e ritrovato privo di vita domenica mattina nel fossato che costeggia via Marona, a Sarego, poco lontano dal confine con Lonigo. L’uomo, 30 anni, residente a Madonna di Lonigo in via Pertile, ha sbandato con il suo cinquantino andando a finire dentro il fosso, profondo alcuni metri, sbattendo prima sulla riva interna, in cemento armato, che sostiene il ciglio della strada. Il suo corpo privo di vita è stato ritrovato soltanto l’indomani in mattinata quando alcuni residenti si sono accorti della sua presenza sotto al motorino affiorante dall’acqua. Dopo i risultati clinici è stata confermata l’ipotesi, già formulata nei momenti successivi al ritrovamento, che il decesso va fatto risalire nel corso della nottata precedente. Ulteriori conferme sono arrivate sia da parte della sorella del 30enne, che ha spiegato come il fratello avesse passato la serata ad una festa con gli amici in zona, sia dal fatto che Boakye è stato ritrovato con indosso una camicia a maniche corte, un indumento più adatto alle temperature più alte del giorno prima. In base agli altri riscontri è stato chiarito che la direzione di marcia era verso Lonigo. Che cosa invece con esattezza abbia provocato la perdita di controllo del mezzo, è ancora in fase di accertamento da parte dei carabinieri di Lonigo, che hanno eseguito i rilievi. È stato però escluso il coinvolgimento di altri mezzi nell’uscita di strada. M.G.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il 17 dicembre si voterà per la fusione di Barbarano e Mossano. Sei d'accordo di creare un unico Comune?
ok