CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

22.10.2017

Ricordati
i martiri
uccisi
dai nazifascisti

Il 73° anniversario dell’eccidio dei sette Martiri della libertà da parte dei nazifascisti avvenuto il 15 ottobre 1944 durante l’occupazione tedesca è stato celebrato da Comune e Anpi con la cerimonia commemorativa davanti alla lapide di viale dei Martiri raggiunta in corteo partendo da piazza IV novembre .

«Onorare questi caduti significa impegnarsi contro l’indifferenza e la violenza», ha sottolineato nel suo intervento il sindaco pojanese Paola Fortuna ricordando il lavoro svolto con vari incontri nelle scuole per coltivare la memoria storica.

Presenti il consigliere comunale noventano Tina Ruffin, l’assessore di Val Liona Adriano Baldan, rappresentanti dell’Anpi e di associazioni combattentistiche e d’arma con ricostruzione storica di quel tragico fatto di sangue da parte di un testimone diretto quale il maestro Efren Diani. Presente anche Michele Santuliana del comitato provinciale dell’Anpi, mentre alcune riflessioni sul valore della pace sono state affidate alle scolaresche di quinta elementare e terza media presenti. F.B.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1