CHIUDI
CHIUDI

18.01.2019

Minacce al barista
13enne e 14enne
traditi da telecamere

I due giovanissimi sono stati traditi dalle telecamere
I due giovanissimi sono stati traditi dalle telecamere

POJANA MAGGIORE. I carabinieri di Noventa Vicentina hanno segnalato alla procura del ribunale per i minorenni di Venezia per violenza privata, un 14enne ed un 13enne, entrambi residenti nel Vicentino, per violenza verbale e minacce.
La segnalazione è nata dopo che le indagini dei militari dell’Arma, nel luglio dello scorso anno, hanno indagato a seguito della denuncia presentata dal gestore di un locale pubblico che aveva riferito di essere stato verbalmente aggredito oltre che minacciato per futili motivi, da due giovani del paese tanto da indurlo a rinchiudersi nel locale temendo per la propria incolumità. Dalla descrizione fornita dall’uomo, sentiti alcuni testimoni e dalla visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nei pressi, i carabinieri sono riusciti in questo modo ad identificare gli autori dell’accaduto che, successivamente, sono stati sentiti, accompagnati dai genitori, dai militari.
 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1