CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

19.05.2017

Travolse e uccise
un pedone con l’auto
Patteggia 10 mesi

Benito Visentin, la vittima
Benito Visentin, la vittima

Dieci mesi e venti giorni di reclusione. È la pena (sospesa) patteggiata ieri mattina in tribunale davanti al giudice Venditti da Pierluigi Caldonazzo, 53 anni, residente a Lonigo in via Trieste. L’imputato, difeso dall’avv. Schiavo, doveva rispondere di omicidio colposo in seguito ad un incidente stradale. Il giudice gli ha sospeso la patente per otto mesi.

Il dramma avvenne a Lonigo nel maggio del 2013. Benito Visentin, pensionato di 71 anni, stava attraversando via Battisti, a due passi da casa, sulle strisce pedonali, all’altezza dell’incrocio con via Chiesa, quando era stato investito dalla Fiat Panda di Caldonazzo. Quest’ultimo procedeva a 35 chilometri orari ma non si era accorto del pedone e lo aveva colpito, facendolo cadere a terra dopo averlo caricato sul cofano e avergli fatto sbattere la testa sul parabrezza.

Il pensionato era rimasto gravemente ferito; era stato portato in ospedale ma era morto al San Bortolo di Vicenza il 29 maggio successivo, lasciando nel dolore i famigliari. I quali, assistiti dall’avv. Pasquato, non si sono costituiti parte civile perchè erano stati già risarciti dalla compagnia assicuratrice con circa mezzo milione di euro.

La procura, in base ai rilievi dei carabinieri di Sossano e ai risultati di una consulenza tecnica, contestava una responsabilità non grave all’automobilista, il quale procedeva lentamente ma non si era avveduto del pensionato che aveva davanti, provocando la sua morte pur a distanza di un paio di settimane. Caldonazzo ha scelto di patteggiare la pena.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il 17 dicembre si voterà per la fusione di Barbarano e Mossano. Sei d'accordo di creare un unico Comune?
ok