CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

05.12.2018

Torna in città il meeting della Protezione civile

Gli uomini della Protezione civile di Lonigo all’esercitazione. ZONINL’assessore Flavio Mirandola. L.Z.
Gli uomini della Protezione civile di Lonigo all’esercitazione. ZONINL’assessore Flavio Mirandola. L.Z.

L’anno prossimo, nel fine settimana tra il 15 e il 17 marzo, tornerà a Lonigo il Meeting regionale della protezione civile. L’iniziativa era stata promossa parecchi anni fa dall’attuale sindaco Luca Restello, quando era assessore nella giunta Boschetto. La possibilità di utilizzare uno spazio ampio come il parco Ippodromo comunale, e di avere a disposizione i capannoni allestiti per la fiera del 25 marzo, aveva favorito il successo della manifestazione che, nel suo periodo migliore, accolse a Lonigo centinaia di volontari provenienti da tutto il Veneto. Poi l’interesse è calato fino alla completa cancellazione di un evento che ora Restello intende rilanciare, a partire dalla primavera 2019. L’appuntamento, quindi, diventerà un’occasione importante per i gruppi della Protezione civili regionali. Sarà un momento di confronto, ma anche la possibilità di mettere in mostra le proprie esperienze acquisite sul campo. In vista del prossimo impegnativo appuntamento, gli operatori dei vari corpi di protezione civile e sanitaria presenti in città hanno svolto un’esercitazione di pronto intervento, proprio all’interno del parco Ippodromo. Coordinati dall’assessore Flavio Mirandola e dal funzionario comunale Grazia Salvadore, i volontari hanno simulato delle emergenze, affinando le tecniche operative da porre in atto in caso di necessità. È stato un test importante che ha confermato la preparazione raggiunta dagli uomini del gruppo locale. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lino Zonin
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1