CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

12.10.2017

«Mio figlio ha sbagliato
ma non è un mostro»

Francesco Fortunato
Francesco Fortunato

I genitori di Moreno Murari, il 39enne accusato di aver investito venerdì sera Francesco Fortunato senza poi fermarsi per prestare soccorso, vivono in una palazzina di via Tripoli. Si affacciano al balcone e dalle loro facce si capisce subito il peso del dramma che stanno vivendo. Moreno non c’è, è al lavoro nel ristorante di Vicenza dove presta la sua opera di cuoco. L’auto è sequestrata e la patente sospesa, ma lui è a piede libero. «Non fatelo passare per un delinquente - implora la mamma Elda Pozzan -. Ha perso la testa dopo aver sentito l’urto, ha passato due giorni d’inferno senza parlare con nessuno, paralizzato dalla paura. Ha fatto una brutta cosa ma non è un mostro». Moreno Murari vive a Lonigo dalla nascita e in città ha un buon numero di amici. È conosciuto anche per la sua attività di cuoco, e ha lavorato anche in alcune trattorie della zona. Il comportamento da giorni lascia intendere lo stato confusionale in cui è precipitato dopo l’incidente: girava con l’auto ammaccata mentre giornali e televisioni riferivano di una serrata caccia alla ricerca del responsabile. Solo quando è stato messo alle strette dei carabinieri ha ammesso le sue responsabilità.«È un caso triste - commenta il sindaco di Lonigo Luca Restello - che coinvolge in modo drammatico due nostri giovani concittadini. So che il mezzo dell’investitore è assicurato e che la famiglia della vittima potrà quindi ottenere il giusto risarcimento. Una parte del merito per la soluzione del caso va alla nostra polizia municipale e al comandante Alessandro Rigolon che ha spulciato per ore i filmati delle telecamere». L.Z.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il 17 dicembre si voterà per la fusione di Barbarano e Mossano. Sei d'accordo di creare un unico Comune?
ok