CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.09.2017

Delitto di Zovencedo
Fiaccolata per Mauro
«L'assassino è libero»

Mauro Pretto, 47 anni, freddato davanti alla sua abitazione a Zovencedo
Mauro Pretto, 47 anni, freddato davanti alla sua abitazione a Zovencedo

VICENZA. A quattro mesi dall’assassinio del boscaiolo Mauro Pretto, 47 anni, freddato con una fucilata a pallettoni da caccia davanti alla sua abitazione il 12 maggio scorso a Zovencedo, il Coordinamento Protezionista Veneto ha organizzato per domani sera, martedì 12 settembre, a Vicenza una fiaccolata. Il ritrovo è fissato alle 20, davanti alla stazione ferroviaria, poi il gruppo si sposterà a piazza Castello, dove alle 20.30 inizierà il corteo che proseguirà per alcune ore lungo le strade e le piazze del centro storico.

Gli organizzatori, che invitano i partecipanti «a portare con sé una torcia elettrica, visto che non saranno infatti ammesse, per motivi di sicurezza, fiaccole o torce con fiamme libere», lanciano un appello: «Vogliamo che la Magistratura - spiegano in una nota - individui il responsabile: questo assassino ancora oggi circola libero tra noi e potrebbe colpire ancora».

«Per l’assassino Igor il russo - dice Renzo Rizzi, portavoce del Coordinamento Protezionista Veneto - è stato mobilitato l’Esercito che ha battuto intere campagne delle province dell’Emilia Romagna. Sull’omicidio di Zovencedo pare essere calato da subito il silenzio senza mobilitazione sul campo di uomini e mezzi: con la fiaccolata speriamo ritorni da parte di tutti l’attenzione su questo efferato delitto». 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1