CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

31.01.2018

«Così aiuto
gli africani
A casa loro»

ALBETTONE. Senegalesi accolti ieri in municipio ad Albettone dal sindaco Joe Formaggio. Nessun cambiamento d’opinione da parte del primo cittadino, noto per le sue posizioni radicali sull’immigrazione che gli sono costate una denuncia per razzismo. Ma ieri c'è stato il ricevimento ufficiale di una delegazione dello stato centroafricano con in testa Talla Sylla, sindaco della popolosa città di Thies, 380 mila abitanti. Il gruppo è impegnato in un  tour di tre giorni in Veneto per prendere visione dei sistemi di gestione e smaltimento dei rifiuti vista l'urgenza di realizzare discariche controllate nel loro Paese. Formaggio li ha incontrati in veste di primo cittadino e di manager. «Abbiamo parlato anche di acquedotti ed energia - ha spiegato - così andiamo ad aiutare concretamente il popolo africano a casa sua. Se portiamo acqua, togliamo i rifiuti e produciamo energia miglioriamo il loro Paese, si crea occupazione e di conseguenza si disincentiva la voglia di migrare». 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1