CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

14.08.2017

Pasti a domicilio
per gli anziani
«Aiuti a chi è solo»

Avviato nei giorni scorsi a Barbarano il servizio pasti a domicilio
Avviato nei giorni scorsi a Barbarano il servizio pasti a domicilio

Dai primi giorni di agosto è partito il servizio di distribuzione di pasti caldi a domicilio, attivato per favorire la permanenza nella propria abitazione e nel proprio ambiente familiare delle persone anziane o in difficoltà. Il servizio è iniziato con tre utenti e da settembre si prevede si arrivi a una decina. Si tratta di un progetto iniziato con degli studi di fattibilità ancora nel 2013 dall’assessore ai servizi sociali Ivana Gregolin quando rivestiva lo stesso ruolo; lo scorso anno invece sono state effettuate tutte le attività propedeutiche per dare avvio al nuovo servizio di consegna pasti e questo ora in collaborazione con l’Unione dei comuni del Basso Vicentino e con la locale casa di riposo “Simionati Soattini”, grazie anche all’importante finanziamento riconosciuto dalla Fondazione CariVerona.

Sono destinatarie del servizio le persone anziane (di età superiore ai 65 anni) con limitata autonomia personale e le persone disabili, siano esse sole, in coppia o in famiglia. Inoltre le persone che si trovino nell’impossibilità a provvedere in modo autonomo alla preparazione dei pasti oppure cittadini in stato di particolare bisogno certificate dai servizi sociali. La consegna dei pasti al domicilio è organizzata dal comune, con apposito mezzo acquistato recentemente e regolarmente aattrezzato al trasporto di alimenti e con personale adeguato. Il Comune garantisce la fornitura del pasto sulla base di apposito menù vagliato dal Servizio igiene degli alimenti e nutrizione. «Si tratta – commenta l’assessore Ivana Gregolin – di un servizio che vogliamo estendere per dare sostegno all’autonomia degli anziani e delle persone in difficoltà». E.G.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il 17 dicembre si voterà per la fusione di Barbarano e Mossano. Sei d'accordo di creare un unico Comune?
ok