Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
30 luglio 2014

Veneto

Chiudi

30.03.2014

Web-referendum Il certificatore è un georgiano

L'ex ambasciatore Tavartkiladze: «Ma serve tempo per controllare l'identità di tutti i votanti veneti»

Il leader Gianluca Busato
Il leader Gianluca Busato
  • Aumenta
  • Diminuisci
  • Stampa
  • Invia
  • Commenta

SAPPADA
Un'atmosfera di mistero continua ad aleggiare sul referendum digitale per l'indipendenza del Veneto che si è svolto dal 16 al 21 marzo e al quale, secondo gli organizzatori, avrebbero partecipato ben 2,36 milioni di votanti. Chi ieri al Centro congressi di Cima Sappada sperava di vedere il verbale di verbale di certificazione dei risultati della consultazione, è rimasto deluso.
IL CAPO DEGLI OSSERVATORI. È stato peraltro svelato che il capo degli osservatori internazionali cui faceva riferimento il leader Gianluca Busato è Beglar Davit Tavartkiladze, già ambasciatore di Georgia in Italia (fu lui nel settembre 1995 ad accompagnare l'allora deputato di An, Franco Rocchetta, in visita dal presidente Eduard Shevardnadze): vive a Roma, e nelle vesti di presidente del Comitato degli osservatori internazionali ha anticipato che nei prossimi giorni verrà presentata una breve relazione. Il report definitivo richiederà invece «una corposa attività di controllo e certificazione che, per essere completata, richiederà alcuni mesi di lavoro». L'ambasciatore Tavartkiladze ha anticipato che «al momento l'attività di controllo sulla corrispondenza tra elettori dichiarati dal comitato organizzatore ed effettiva corrispondenza con le persone reali ha confermato al 100% l'avvenuta votazione da parte degli elettori interpellati dal Comitato degli osservatori internazionali».
I PROGRAMMI. Ieri a Sappada la “Delegazione dei Dieci” della Repubblica Veneta che è risultata eletta dal web-referendum (composta dal leader di “Plebiscito.eu” Busato e poi da Silvia Gandin, Stefano Vescovi, Selena Veronese, Manuel Carraro, Gianfranco Favaro, Gianluca Panto, Raffaele Serafini, Lodovico Pizzati e Paolo Luca Bernardini) ha illustrato «il percorso fattivo verso l'indipendenza del veneto. I Comuni e di confine con le Regioni a statuto speciale dello Stato italiano godranno di ampia autonomia fiscale».
LE DICHIARAZIONI. Gianluca Busato ha dichiarato: «La rivoluzione digitale è una pandemia benefica e inarrestabile e sta coinvolgendo in modo straordinario anche tutte le regioni oppresse dallo stato italiano. Oggi una nostra delegazione è presente in Sicilia per aiutare gli amici siciliani ad indire il referendum di indipendenza della Sicilia, sabato sarò a Cagliari per aiutare gli amici sardi a organizzare il referendum di indipendenza della Sardegna, mentre anche gli amici friulani ci hanno chiamati. La Repubblica Veneta indipendente, federale e sovrana permetterà una stabilizzazione finanziaria dell'intera area geopolitica in cui insiste, permettendo di disinnescare la grave minaccia all'economia mondiale rappresentata dal dissesto finanzario dello stato italiano».
CONVENTION. Stamattina alle 9 all'hotel Millepini a Montegrotto Terme si terrà la Convention dei quadri dirigenti di Plebiscito.eu, per avanzare nella «roadmap verso l'assemblea costituente della Repubblica Veneta». Si vuole attuare l'obiezione fiscale.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Commenti (0)

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

Il meteo

Vicenza

Agenda

Sport
Campionati italiani ciclismo su pista
x Tutte le occorrenze Solo questa occorrenza Da ...
Teatro
L'acqua della Luna // Coca Cola football club
La Piccionaia Giardino del Teatro Astra La storia ...
Teatro
L'acqua Della Luna Cocacola Football club
La Piccionaia Giardino del Teatro Astra La storia ...

Viaggio in redazione

Tendenze su Twitter

Facebook

Twitter

Sondaggio

Siete favorevoli ad organizzare concerti pop-rock al teatro Olimpico?
Il teatro Olimpico
ok