CHIUDI
CHIUDI

31.05.2018

Il pellegrinaggio degli studenti tocca le cime sacre

Concerto degli studenti con il coro degli alpini. FADDA
Concerto degli studenti con il coro degli alpini. FADDA

Nonni e nipoti tutti insieme in Altopiano per ricordare la Grande Guerra. Erano il 160, studenti, insegnanti, nonni e genitori, che l’altra settimana sono partiti da Creazzo con meta Asiago insieme alle penne nere per ricordare ciò che è accaduto cento anni fa e anche il sacrificio di tanti soldati. E’ con questo obiettivo che in occasione del Centenario il gruppo alpini del paese creatino ha organizzato una gita con i ragazzi della scuola media “Manzoni” e per osservare da vicino i luoghi teatro della Prima Guerra Mondiale. L’itinerario del piccolo viaggio ha previsto la visita a monte Cengio ed ai cimiteri che si trovano a Campiello e in Val Magnaboschi. Alla fine i ragazzi dell’istituto scolastico si sono esibiti al teatro di Canove suonando e cantando diverse canzoni assieme agli alpini. «La manifestazione è stata organizzata per dare particolare rilevanza e quindi coronare il Centenario della Grande Guerra», spiegano gli alpini. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

A.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1