Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 gennaio 2018

Sport

Chiudi

27.12.2017

La Delta... force strega Montecchio

Una fase della partita del Ramonda Ipag battuta ieri pomeriggio dal Delta Trentino. 3F PHOTOTEAM
Una fase della partita del Ramonda Ipag battuta ieri pomeriggio dal Delta Trentino. 3F PHOTOTEAM

Sara Marangon MONTECCHIO MAGGIORE Gara per certi versi anomala quella tra Montecchio e Trentino. Le castellane, infatti, partono bene mettendo sotto le ospiti sia in attacco, sia in ricezione; ma, dopo aver vinto il primo tempo ed essere arrivate ad un passo dalla conquista del secondo, Brutti e compagne sembrano avere finito le energie perdendo malamente i successivi due parziali, anche a causa del gran numero di errori. Una buona notizia però c’è: in campo torna Irene Gomiero. L’attaccante, dopo due mesi dall’infortunio a una caviglia, viene schierata come libero per sopperire all’assenza della titolare di ruolo Pericati. Montecchio parte bene e con la giusta grinta, ma Trento riesce prima trovare il pareggio, poi il sorpasso, 9-11. Coach Bertolini ricorre al time out. Il team ospite fa sentire la sua presenza a muro con Moretto e Fiesoli, ma Montecchio si affida a capitan Brutti che, coadiuvata da Marcolina e Pamio, raggiunge il 22-19. Trento, sfruttando ancora qualche sbavatura delle castellane, torna sotto (23-22), ma ancora Pamio regala il primo set al Ramonda Ipag, 25-23. La seconda frazione vede Moretto e Dekany grandi protagoniste, 6-11. Coach Bertolini inserisce Kosareva per Pamio e subito una scarica di adrenalina scuote la squadra di casa, 11-13. La Delta Informatica alterna grande pallavolo a momenti di confusione, Lucchetti agguanta il pareggio sul 18-18. Il match è un ottovolante (23-23), solo un fallo d’invasione del Montecchio assegna il secondo parziale al Trento, 24-26. All’inizio del terzo tempo arriva una forte sbandata per il Ramonda Ipag che si fa travolgere dalle trentine, 3-7 e 9-15. Poi la squadra locale ha una reazione che permette a Marcolina e compagne di riportarsi a -3, ma Trento è forte e Montecchio commette troppi errori in ricezione, 18-25. L’inizio del quarto parziale sembra la fotocopia del precedente con la Delta che spinge sull’acceleratore in attacco e difesa. Il finale è una passerella per le trentine. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Padova
38
Renate
33
Sambenedettese
32
Reggiana
29
Feralpi Salò
29
Albinoleffe
26
U. Triestina
25
Sudtirol
25
Pordenone
25
Bassano Virtus
25
Mestre
24
Fermana
23
Gubbio
22
Teramo
21
Vicenza
21
Ravenna
21
Santarcangelo
19
Fano A.j.
14
Fano A.j. - Padova
1-1
Mestre - Albinoleffe
2-1
Ravenna - Bassano Virtus
1-2
Reggiana - U. Triestina
2-0
Renate - Feralpi Salò
2-1
Sambenedettese - Fermana
3-0
Santarcangelo - Gubbio
1-0
Sudtirol - Pordenone
Vicenza - [ha Riposato]
Teramo - [ha Riposato]

Golf