16 febbraio 2019

Sport

Chiudi

11.02.2019

Il Ramonda spacca il Pinerolo in quattro

Il muro del Montecchio in azione contro Pinerolo. FOTO  3F PHOTO TEAM
Il muro del Montecchio in azione contro Pinerolo. FOTO 3F PHOTO TEAM

Sara Marangon MONTECCHIO MAGGIORE Grande prova di carattere per il Ramonda Ipag Montecchio che piega in quattro set Pinerolo, team proveniente dal girone A. L’inedito primo appuntamento del pool salvezza è più che positivo dopo una partenza con il freno a mano tirato. Inizio sprint per Pinerolo: 2-5. Con Pamio al servizio la compagine di casa recupera portandosi a -1, ma subito le ospiti allungano costringendo coach Beltrami a chiedere il time out sul 4-9. La chiacchierata serve: 10-12. Pinerolo dà l’impressione di viaggiare più veloce rispetto a Montecchio, ma Pamio non molla tenendo a galla la sua squadra. Mette a terra una bella palla anche Bartolini (12-15), poi la stessa giocatrice fa invasione. Tra le file castellane c’è uno stato confusionale. L’ace di Bartolini sembra ridare fiducia. La imita poco dopo Carletti: 17-19. Questa volta è coach Moglio a fermare il gioco. Il servizio a rete delle avversarie vale il 20-22, mentre il tecnico Beltrami sostituisce Giroldi con Stocco al palleggio. Da qui il Ramonda Ipag annulla tre set point portandosi sul 23-24, ma Pinerolo chiude alla quarta occasione: 23-25. Nella seconda frazione entra la statunitense Larson al posto di Carletti nel ruolo di opposto, 1-4. Sfruttando l’altezza di Kajalina le ospiti provano a scappare, ma Montecchio le raggiunge: 7-7. L’equilibrio si mantiene fino all’11 pari. Bovo trova il sorpasso con un pallonetto, ma Bartolini batte fuori. Sul 16-16 coach Moglio stoppa il gioco, Pamio fa esplodere il palazzetto con l’attacco che vale il 18-17, Bovo incrementa dopo con un ace. Il Ramonda Ipag mantiene il vantaggio (23-19), ma sul finale si arriva al 24-24 dopo due set point annullati e un attacco out di Pamio. Chiude la stessa Pamio poco dopo, 26-24. Terzo set sotto il segno della parità (3-3 e 7-7), Larson prova a sbloccare, ma si impatta a sul 15-15. Ancora dentro Stocco per Giroldi in cabina di regia, mentre entra Trevisan al posto di Pamio. Dal 19-19 capitan Michieletto attacca e consente a Montecchio di mettere la testa avanti; Larson la segue a ruota, 22-20. Dal 24-21 Pinerolo annulla tre palle set e agguanta il 24-24, poi Bovo e Trevisan chiudono i giochi, 26-24. Partenza sprint nel quarto tempo per le castellane, 4-1. Caserta accorcia e firma il 10-8, ma tra le fila del team di casa si respira voglia di vincere. Si vola a 15-12 con Pamio. Tra le fila avversarie Grigolo sbaglia e Bartolini non perdona, 17-13. Il Ramonda Ipag macina punti e dal 22-20 a firma di Larson, Bovo chiude a muro: 25-20. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Sara Marangon
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
53
U. Triestina
44
Feralpi Salò
43
Imolese
42
Sudtirol
39
Ravenna
39
Monza
39
Fermana
36
L.r. Vicenza Virtus
35
Vis Pesaro
33
Sambenedettese
33
Ternana
32
Gubbio
32
Renate
30
Teramo
27
Fano A.j.
27
Rimini
27
Giana Erminio
25
Albinoleffe
22
Virtus Verona
21
Albinoleffe - Ternana
2-1
Fano A.j. - Teramo
1-0
Fermana - Gubbio
0-1
Imolese - Sambenedettese
0-0
Monza - L.r. Vicenza Virtus
2-0
Pordenone - Vis Pesaro
1-0
Ravenna - Giana Erminio
1-1
Rimini - Feralpi Salò
1-3
U. Triestina - Sudtirol
0-0
Virtus Verona - Renate
0-1

Golf