Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 novembre 2017

Sport

Chiudi

11.03.2017

Alessano è più esperto
alla fine il Sol resta fregato

Emiliano Giglioli, centro del Sol Lucernari Montecchio. MARANGON
Emiliano Giglioli, centro del Sol Lucernari Montecchio. MARANGON

Sara Marangon

BRENDOLA

Ci prova fino alla fine il Sol Lucernari, ma al tie break è la maggiore esperienza di Alessano a fare la differenza. A pesare, tra le fila biancoblu, c’è anche l’assenza di Nowakowski, in panchina per un dolore alla caviglia sinistra. Il secondo libero Battocchio è bloccato a letto con l’influenza.

Parte bene Montecchio che si porta sull’11-8 grazie al servizio a rete di Argilacos. Mercorio mette in difficoltà Cernic e Bertelle incrementa con un bell’attacco, 15-10. Alessano pareggia (16-16) e poco dopo coach Marconi chiede il time out. Sul 19-23 esce Bertelle per il giovane Ostuzzi. Il servizio out di Pranovi e il muro di Lemanski valgono il 20-25. Nella seconda frazione il mano-fuori da posto quattro di Pranovi è il 7-5, lo stesso opposto sigla l’ace dell’11-7. Montecchio non molla e guidato da capitan Mercorio, trascinatore assoluto, raggiunge il 19-12. È Frizzarin, con l’aiuto del palleggiatore Mariella, a trovare il punto del 21-13 con un pallonetto che spiazza Bisanti. Replica Argilacos accorciando le distanze (21-16), ma l’ace di Pranovi è il 24-16 e il Sol Lucernari chiude con un errore di Torsello, 25-17.

La terza frazione vede Pranovi siglare l’attacco del 10-8, Montecchio si mantiene avanti; Mastrangelo mescola le carte, ma i biancoblu continuano a macinare punti, 16-14. Alessano trova il pari prima sul 17-17 poi sul 20-20. Sul 20-21 Marconi ferma il gioco, i castellani non si riprendono: annullano un set point, poi Borgogno chiude con una diagonale, 22-25. La quarta frazione si apre con gli ospiti a dettare legge: 2-4 grazie al servizio out di Mercorio. Il buon turno in battuta di Piscopo porta Alessano sul 3-8. Sul 4-11 entra in regia Sartori per Mariella. Tre ace di Mercorio fanno la differenza, 14-15 (break di + 5), Da qui inizia la rimonta del Montecchio che pareggia sul 18-18 e sorpassa, anche grazie ai due ace di Sartori: 22-18. Nel finale un attacco di Mercorio e un errore di Borgogno valgono il tie break, 25-19. Il quinto set vede i locali partire avanti, ma Alessano recupera: 5-5 e 7-7. Più avanti gli animi si scaldano, Aurispa conquista il 10-12, Borgogno firma il 10-14 e la partita si chiude subito dopo con un errore biancoblu.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Padova
29
Renate
26
Albinoleffe
24
Sambenedettese
21
Pordenone
21
Mestre
21
Sudtirol
20
Feralpi Salò
20
Bassano Virtus
19
U. Triestina
18
Fermana
18
Reggiana
16
Vicenza
16
Teramo
15
Gubbio
15
Ravenna
10
Santarcangelo
10
Fano A.j.
7
Albinoleffe - Padova
Bassano Virtus - Reggiana
Mestre - Fano A.j.
1-1
Pordenone - Vicenza
Ravenna - Renate
Santarcangelo - Feralpi Salò
Teramo - Sambenedettese
U. Triestina - Gubbio
Sudtirol - [ha Riposato]
Fermana - [ha Riposato]

Rugby

Nuoto

Golf