Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
29 maggio 2017

Sport

Chiudi

17.04.2017

Torrente ci crede
«La salvezza?
Missione possibile»

Caricamento in corso ...

VICENZA. ore 13 « Vicenza è una piazza importante, è un onore e un orgoglio allenare un club così». Queste le prime dichiarazioni da allenatore biancorosso di Vincenzo Torrente, terzo allenatore della stagione per la società veneta. L’ex difensore ha preso il posto di Bisoli che, a sua volta, era subentrato a Lerda. «Sono qui con entusiasmo e voglia di fare bene. Ci sono delle difficoltà, ma sono consapevole che è una squadra con dei valori e credo nelle potenzialità di questi ragazzi», ha spiegato nel corso della conferenza stampa di presentazione il nuovo allenatore che avrà il compito di salvare un Vicenza coinvolto nella lotta per non retrocedere.

«Non c’è stata quella continuità che serve in un campionato così. Io mi concentro su ciò che c’è da fare e non c’è tanto tempo - ha spiegato Torrente -. Ai ragazzi ho detto di prepararsi al meglio per Benevento, perchè ci sarà da affrontare una partita con coraggio. Cerco di portare serenità e di motivare la squadra, oltre che insegnare qualche concetto tecnico-tattico, ma più che altro bisogna tenere su i ragazzi. Ora c’è bisogno di ripartire con grande entusiasmo e giocare a Benevento con coraggio. Non possiamo fare calcoli. Sappiamo che incontriamo una squadra costruita bene, ha fatto benissimo, ma sta alternando prestazioni non positive sia in casa che in trasferta».

Torrente dovrà fare i conti con l’infermeria per allestire la sua prima formazione. «Sto valutando chi sta bene e sceglierò chi sta meglio, ma servirà anche lo spirito - le parole del tecnico biancorosso -. Devo capire chi in questi giorni, mentalmente e fisicamente, è pronto alla battaglia, calcisticamente parlando. La squadra è giù, ma non ha mollato. Ha voglia di riscattarsi, c’è la determinazione di tirarsi fuori. E ci sono le potenzialità per farlo. Abbiamo 6 partite che ci daranno grandi motivazioni, contro squadre dirette e di alta classifica. Non è una missione impossibile, ci sono ancora 18 punti a disposizione. Dobbiamo crederci».

 

ore 11 Primo allenamento questa mattina al centro tecnico Morosini per il nuovo allenatore dei biancorossi Vincenzo Torrente. Ultima sua esperienza, non troppo positiva, a Salerno nel 2015-2016 dove fu esonerato dopo 24 giornate. Torrente sarà presentato alla stampa a mezzogiorno.

Il nuovo allenatore arriva dopo Lerda che era stato esonerato con 5 punti nelle prime sette partite e dopo Bisoli che gli era subentrato e ha resistito per altre 29 gare, concluse lunedì sera con 32 punti. Venerdì il Vicenza sarà di scena in anticipo in trasferta a Benevento, mentre lunedì al Menti arriverà il Novara.

 

Martedì 18 aprile

 

ore 19.20 L'arrivo di Vincenzo Torrente a Vicenza è previsto in serata. Il nuovo allenatore dovrebbe firmare un contratto che lo lega ai colori biancorossi sino al 30 giugno con la proroga di un anno in caso di salvezza.
 

 

ore 18 Questa la nota del Vicenza che comunica l'esonero di Bisoli: "Il Vicenza Calcio comunica che l’allenatore Pierpaolo Bisoli è stato sollevato dall’incarico. Ringraziandolo per il lavoro svolto e i risultati conseguiti fin qui, la società augura a Bisoli le migliori fortune per il prosieguo della carriera".

 

ore 17.45 È Vincenzo Torrente il nuovo allenatore del Vicenza

 

ore 17.30 Manca ancora l'ufficialità, ma Pierpaolo Bisoli non è più l'allenatore del Vicenza. Si attende ora di capire chi prenderà il suo posto: Vincenzo Torrente o Franco Lerda.

 

ore 17 Pomeriggio di confronti in via Schio, da dove però non è ancora arrivata nessuna comunicazione ufficiale. Ma le indiscrezioni sembrano andare tutte in un'unica direzione e pare infatti che Pierpaolo Bisoli sia a un passo dall'esonero. 

 

ore 11 Il destino di Pierpaolo Bisoli è appeso a un filo ma in attesa di conoscere le decisioni della società (una riunione è stata indetta alle 15.30), l'allenatore del Vicenza  stamane alle 11 l'allenamento al centro tecnico Morosini di Isola (VIDEO)

Il "borsino" degli umori in società, indica al 25 per cento le possibilità che lo stesso Bisoli rimanga; al 25 per cento viene stimato l'arrivo di Vincenzo Torrente; al 50 per cento un ritorno di Franco Lerda, esonerato a ottobre per fare posto a Bisoli.

 

Lunedì 17 aprile
 

 

ore 22.30 Serata di confronti in via Schio tra le varie "anime" della società biancorossa, ma non è stata presa ancora nessuna decisione. La strada di Pierpaolo Bisoli, però, sembra ormai segnata e la sua avventura al Vicenza dovrebbe essere arrivata al capolinea. L'esonero del tecnico dovrebbe essere ufficializzato domani mattina. Al suo posto c'è chi spinge per il ritorno di Franco Lerda, opzione che pare poco gradita al presidente Pastorelli e al ds Tesoro; per questo si stanno valutando altre piste e tra i papabili è spuntato il nome di Vincenzo Torrente. Ex bandiera del Genoa, da allenatore ha guidato Gubbio, Cremonese, Bari e Salernitana.  

 

ore 17.50 Il ds Tesoro, unico a presentarsi in sala stampa per rispondere alle domande dei giornalisti, non ha sciolto i dubbi sul futuro del tecnico Bisoli. «Non ho ancora parlato né con il presidente, né con l'allenatore - le parole di Tesoro -. Nelle prossime ore ci confronteremo e vedremo le decisioni che prenderà la società». 

«Abbiamo perso una partita importante davanti al nostro pubblico - ha aggiunto Tesoro -. Purtroppo il momento è molto delicato sotto tutti i punti di vista, sia psicologico che di classifica. Dobbiamo rimboccarci le maniche tutti». 

 

 

ore 17.30 Venti di burrasca in via Schio dopo il tonfo interno contro la Pro Vercelli. Si tratta della seconda sconfitta casalinga consecutiva (sesta complessiva) per il Vicenza, che ora scivola al quart'ultimo posto in classifica. Nel dopo partita nessun giocatore si è presentato in sala stampa, ed è in corso un summit tra la dirigenza al termine del quale parlerà il ds Tesoro. A questo punto la posizione del tecnico Pierpaolo Bisoli appare molto traballante. All'esterno del Menti intanto c'è aria di contestazione, con i tifosi biancorossi che si sono radunati davanti all'ingresso della tribuna.

 

 

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Spal
78
Hellas Verona
74
Frosinone
74
Benevento
65
Perugia
65
Cittadella
63
Carpi
62
Spezia
60
Novara
56
Virtus Entella
54
Salernitana
54
Cesena
53
Bari
53
Brescia
50
Ascoli
49
Pro Vercelli
49
Ternana
49
Avellino
49
Trapani
44
Vicenza
41
Pisa
35
Latina
32
Ascoli - Ternana
1-2
Avellino - Latina
2-1
Brescia - Trapani
2-1
Carpi - Novara
2-0
Cesena - Hellas Verona
0-0
Frosinone - Pro Vercelli
2-1
Perugia - Salernitana
3-2
Pisa - Benevento
0-3
Spal - Bari
2-1
Vicenza - Spezia
0-1
Virtus Entella - Cittadella
4-1

Rugby

Tennis

Golf