Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 settembre 2018

Tennis

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Tennis

31.05.2018

Quinzi avanza, delusione Sonego

Il ventiduenne marchigiano Gianluigi Quinzi ha dominato ieri il derby italiano battendo Gianluca Mager
Il ventiduenne marchigiano Gianluigi Quinzi ha dominato ieri il derby italiano battendo Gianluca Mager

Conferma Quinzi e delusione Sonego nella terza giornata del tabellone principale del torneo Atp Challenger FL Service di Vicenza. Una giornata comunque favorevole ai colori azzurri anche se caratterizzata dalla sorpresa dell'eliminazione della testa di serie numero 1. I primi due match in programma sono quelli non disputati per la pioggia martedì. Il sole e il caldo regnano di nuovo sui campi del Palladio e sul campo numero 1 Gianluigi Quinzi domina il derby italiano con Gianluca Mager. Una bella prova di solidità del ventiduenne marchigiano che disinnesca con intelligenza e carattere le armi pur pericolose di Mager che nelle qualificazioni avevano fatto saltare il brasiliano Guilherme Clezar. Succede che quest'ultimo venga ripescato come lucky looser per il forfait di Tommy Robredo e che dopo aver riaperto la valigia già preparata per il ritorno a casa vada a regalare la sorpresa del giorno. Una sorpresa non certamente gradita dagli organizzatori del torneo Challenger del Palaldio che dopo Robredo perde anche Lorenzo Sonego e la possibiltià di un'interessante e suggestiva sfida con Quinzi negli ottavi di finale. Il ventitreenne torinese delude all'esordio. Eppure l'inizio del match sul campo centrale contro il brasiliano Clezar è positivo. Sonego si aggiudica il primo set e conquista subito il break in apertura di secondo. Ma l'illusione dura poco perchè l'azzurro perde a questo punto due turni di servizio consecutivi consentendo all'avversario di portarsi sul 4-1 per poi chiudere il set. Sempre in affanno anche nel terzo il torinese che perde il servizio sull'uno pari riuscendo a recuperare il break e a tornare in partita sul 3 pari. Ma nel settimo gioco perde ancora il servizio dopo essere andato 30-0 e anche la testa non riuscendo più a mettere una riposta in campo sui turno di servizio di Clezar che ringrazia e si regala un ottavo, da lucky looser, contro Quinzi. Sonego a parte, bene gli azzurri, comunque. Negli ottavi di giornata, Stefano Travaglia si impone con un doppio 6-4 sul ceco Zdenek Kolar e Salvatore Caruso elimina il ventiduenne austriaco Sebastian Ofner, testa di serie numero 3 e numero 147 del mondo. L'ultima vittoria azzurra in ordine di tempo è quella di Matteo Donati. . Cinque azzurri negli ottavi del torneo Challenger Città di Vicenza e tre nei quarti, tutti nella parte bassa del tabellone, vale a dire Travaglia, Caruso e Donati. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Antonio Simeone
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Renate
3
Fermana
3
U. Triestina
3
Pordenone
3
Monza
3
Sudtirol
3
Ravenna
1
Gubbio
1
Albinoleffe
1
Giana E.
1
Imolese
1
L.r. Vicenza Virtus
1
Rimini
0
Ternana
0
Fano A.j.
0
Feralpi Salò
0
Teramo
0
Virtusvecomp
0
Vis Pesaro
0
Sambenedettese
0
Fermana - Virtusvecomp
2-0
Gubbio - Ravenna
1-1
Imolese - Albinoleffe
0-0
L.r. Vicenza Virtus - Giana E.
0-0
Monza - Feralpi Salò
1-0
Pordenone - Fano A.j.
2-1
Sambenedettese - Renate
0-2
Sudtirol - Teramo
1-0
Ternana - Rimini
U. Triestina - Vis Pesaro
2-0

Golf