Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 novembre 2018

Tennis

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Tennis

21.05.2018

Nadal re di Roma riconquista il trono per l’ottava volta

Rafael Nadal e Alexander Zverev
Rafael Nadal e Alexander Zverev

ROMA Di nuovo sul trono di Roma a cinque anni dall’ultima volta. Rafael Nadal sfila la corona di re al detentore Alexander Zverev, centrando l’ottavo successo in carriera agli Internazionali Bnl d’Italia. Per il tennista spagnolo, che dal 2013 non vinceva sulla terra rossa capitolina, un successo figlio anche dell’interruzione per pioggia che il match ha subito per due volte nel terzo e decisivo set. Dopo aver dominato in scioltezza il primo, con 6-1, e aver subito il ritorno del giovane tedesco nel secondo (che gli ha restituito il 6-1), l’ultimo step è stato condizionato dal maltempo che ha interrotto il gioco per un’ora. Dopo la seconda e più lunga pausa, Zverev avanti 3-2 e servizio, Nadal è riuscito a invertire l’inerzia della partita portando a casa tutti i successivi game fino al 6-3 finale decisivo per il titolo e per tornare in cima al ranking mondiale. «Mi congratulo con Alexander che sta facendo una grande stagione. Il trofeo l’ho vinto io per pochi punti, ma lui ha giocato una partita incredibile. La prima vittoria qui nel 2005 rappresenta uno dei più bei ricordi della mia carriera, e tenere di nuovo in mano questa coppa tanti anni dopo è molto speciale» ha commentato Nadal, premiato da Angelo Binaghi, presidente Fit, «Per me il torneo di Roma è uno degli eventi più belli del mondo, senza dubbio. Grazie al pubblico, ci rivediamo il prossimo anno». Quando Zverev proverà a prendersi la rivincita. Il tedesco, che nei cinque confronti con il mancino di Manacor non l’ha mai spuntata, rende merito all’avversario: «Voglio fare i complimenti a Rafa, è uno straordinario campione e lo ha dimostrato anche oggi, è il più grande di tutti i tempi sulla terra», ammette ricevendo il piatto d’argento dalle mani del presidente del Coni, Giovanni Malagò, che ha assistito all’incontro al fianco di Virginia Raggi, sindaco di Roma. Nel torneo femminile bis di Elina Svitolina. Con il successo al Foro Italico l’ucraina di Odessa centra il 12° successo in carriera su 14 finali giocate. Nulla ha potuto la numero uno al mondo, Simona Halep, costretta per il secondo anno consecutivo a lasciare lo scettro di Roma alla rivale col punteggio di 6-0 6-4. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
U. Triestina
20
Fermana
20
L.r. Vicenza Virtus
19
Pordenone
19
Ternana
18
Feralpi Salò
18
Imolese
17
Vis Pesaro
16
Ravenna
16
Sudtirol
15
Monza
15
Teramo
14
Giana Erminio
11
Gubbio
11
Rimini
11
Fano A.j.
9
Sambenedettese
8
Renate
8
Albinoleffe
7
Virtus Verona
7
Fano A.j. - Ravenna
1-1
Feralpi Salò - Virtus Verona
1-1
Giana Erminio - Sudtirol
0-0
L.r. Vicenza Virtus - Sambenedettese
1-0
Pordenone - U. Triestina
1-2
Renate - Imolese
1-0
Rimini - Fermana
2-0
Teramo - Albinoleffe
2-2
Ternana - Gubbio
3-0
Vis Pesaro - Monza
1-1

Volley

Rugby

Golf