Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 settembre 2018

Tennis

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Tennis

04.07.2018

È già derby italiano tra Fognini e Bolelli

Per Marco Cecchinato finisce subito l’avventura a Wimbledon
Per Marco Cecchinato finisce subito l’avventura a Wimbledon

Rafael Nadal senza problemi all'esordio a Wimbledon, terzo Slam della stagione. Lo spagnolo, che è tornato numero uno del mondo, ha battuto in tre set l'israeliano Dudi Sela, numero 127, 6-3, 6-3, 6-2. Al secondo turno Nadal, vincitore due volte sa Wimbledon, se la vedrà con il vincente della sfida tra il kazako Mikhail Kukushkin e il canadese Vasek Pospisil. Per quanto riguarda gli italiani, derby azzurro al secondo turno tra Fabio Fognini e Simone Bolelli. Fognini, numero 16 Atp e 19a testa di serie, ha battuto in quattro set il giapponese Taro Daniel, numero 87, 3-6 6-3 6-3 6-3. Bolelli, invece, numero 154 Atp, ripescato in tabellone, si è imposto 7-6(5) 7-6(6) 6-1, in due ore e sette minuti, sull'uruguaiano Pablo Cuevas, numero 76 del mondo. Purtroppo non c’è stato nulla da fare per Lorenzo Sonego: il 23enne torinese: ha ceduto 3-6 6-3 6-2 6-2, in due ore e sette minuti, allo statunitense Taylor Fritz, numero 68 del ranking mondiale. E subito fuori anche Marco Cecchinato, lo splendido semifinalista a Parigi si è arreso al debutto: ha perso contro l’australiano Alex De Minaur (80 Atp) col punteggio di 6-4 6-7 (6) 7-6 (5) 6-4. Tornando nella parte alta, Anche la settima testa di serie, l'austriaco Dominic Thiem è uscito dopo essersi ritirato nel terzo set dell’ incontro con Marcos Baghdatis. Thiem, finalista agli Open di Francia, ha perso i primi due set prima di abbandonare la sfida sul punteggio di 6-4, 7-5, 2-0. Il cipriota Baghdatis adesso affronterà al secondo turno il vincente della sfida tra lo spagnolo David Ferrer e il russo Karen Khachanov. Per quanto riguarda le donne, Petra Kvitova, che era una delle favorite, forse la principale, per la conquista del titolo femminile, è uscita. La giocatrice ceca in questa stagione aveva vinto più match di tutte, più tornei di tutte e soprattutto su questi prati aveva già trionfato due volte: nel 2011 e nel 2014. Invece la 28enne di Bilovec, numero 7 Wta e ottava testa di serie del seeding, probabilmente non a posto fisicamente è andata a sbattere contro la bielorussa Aliaksandra Sasnovich, numero 50 del ranking mondiale, che si è imposta per 6-4 4-6 6-0, dopo due ore e un quarto di gioco. A seguire Angelique Kerber, appena rientrata in top ten e 11esima testa di serie del torneo, reduce dalla semifinale a Eastbourne (dove aveva fallito un match-point con la Wozniacki, poi vincitrice del torneo), ha fatto un buon esordio. La tedesca, finalista a Londra due anni fa, ha superato la russa Vera Zvonareva 7-5 6-3. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Renate
3
Fermana
3
Monza
3
Sudtirol
3
Ravenna
1
Gubbio
1
Giana E.
1
L.r. Vicenza Virtus
1
Albinoleffe
0
Fano A.j.
0
Imolese
0
Pordenone
0
Rimini
0
Ternana
0
U. Triestina
0
Vis Pesaro
0
Feralpi Salò
0
Teramo
0
Virtusvecomp
0
Sambenedettese
0
Fermana - Virtusvecomp
2-0
Gubbio - Ravenna
1-1
Imolese - Albinoleffe
L.r. Vicenza Virtus - Giana E.
0-0
Monza - Feralpi Salò
1-0
Pordenone - Fano A.j.
Sambenedettese - Renate
0-2
Sudtirol - Teramo
1-0
Ternana - Rimini
U. Triestina - Vis Pesaro

Golf