Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 dicembre 2017

Sport

Chiudi

06.03.2017

Rangers ci crede solo alla fine ma fa bottino pieno

Dopo la seconda vittoria, ecco tutta la gioia dei Rangers nel viaggio di ritorno da Casale sul Sile. BENIGNO
Dopo la seconda vittoria, ecco tutta la gioia dei Rangers nel viaggio di ritorno da Casale sul Sile. BENIGNO

Alessandro Benigno

CASALE SUL SILE (TV)

E ora provate a fermarla, se ci riuscite: la nave biancorossa è salpata dal porto, naviga a gonfie vele nel mare della poule 4 e scruta la salvezza che si staglia all'orizzonte. Nitida, seppur ancora distante per poterla afferrare.

Ma la cosa certa è che i Rangers Vicenza sono usciti dai vortici tempestosi delle ultime posizioni in classifica e proseguono il loro viaggio fiduciosi e consapevoli dei propri mezzi.

Nel pomeriggio di ieri, infatti, i ragazzi di coach Rampazzo si sono imposti per 30-23 sul campo del Dopla Casale, conquistando una vittoria al fotofinish condita dal punto di bonus per le quattro mete realizzate, che sono valse il bottino pieno di cinque punti e il secondo posto in graduatoria alle spalle del Valpolicella.

Una prestazione caparbia da parte di Furegon e compagni, in cui a fare la differenza è stata la loro mentalità e la loro disciplina nei punti di incontro e nel gioco al largo. Ulteriore nota positiva, il buon esordio di Carrio: il playmaker dalle pregevoli doti balistiche che mancava all'organico berico.

Ma vediamo quali sono state le azioni salienti della gara. Ad aprire le danze sono i biancorossi che al 22' si portano in vantaggio con il nuovo acquisto argentino, che infila tra i pali un calcio piazzato.

I padroni di casa non stanno a guardare e al 29' marcano una meta con Toneatti, trasformata da Benetti, e si portano in avanti per 7-3. Tre minuti più tardi Gastaldo sigla la prima meta dei Rangers ma Benetti, al 34' e al 41', mette nel sacco due punizioni facendo chiudere il primo tempo sul 13-8 per i casalesi. Nella ripresa il Vicenza parte con il piede giusto e al 3' pareggia con la meta di Nicoli. Benetti si ripete dalla piazzola al 13', come Carrio al 16': partita in equilibrio.

Al 20' gli ospiti mettono la freccia del sorpasso con la meta di Cielo trasformata da Carrio ma vengono riacciuffati al 34' dalla meta di Visentin trasformata da Benetti.

Agli sgoccioli i biancorossi dimostrano di crederci di più rispetto agli avversari e al 43' mettono il sigillo al match con la meta di Nicoli trasformata da Carrio. Game over. Nel prossimo turno, domenica 19 marzo, alle ore 14.30, i Rangers riceveranno il fanalino di coda Badia alla BpVi Arena.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Padova
34
Renate
30
Sambenedettese
29
Reggiana
26
Feralpi Salò
26
U. Triestina
25
Pordenone
25
Albinoleffe
25
Sudtirol
24
Fermana
22
Mestre
21
Gubbio
21
Vicenza
20
Ravenna
20
Bassano Virtus
19
Teramo
18
Fano A.j.
13
Santarcangelo
13
Fano A.j. - Fermana
1-0
Gubbio - Padova
1-0
Mestre - Sudtirol
0-1
Ravenna - Santarcangelo
3-1
Reggiana - Teramo
2-1
Renate - Pordenone
1-0
Sambenedettese - U. Triestina
1-1
Vicenza - Albinoleffe
1-1
Bassano Virtus - [ha Riposato]
Feralpi Salò - [ha Riposato]

Golf