Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 novembre 2018

Sport

Chiudi

19.03.2018

I Rangers double face beffati a tempo scaduto

Una touche tra i bianchi del Parabiago e i Rangers Vicenza
Una touche tra i bianchi del Parabiago e i Rangers Vicenza

Seconda sconfitta consecutiva per i Rangers, che a Parabiago si fanno raggiungere e sorpassare dagli avversari proprio allo scadere. Di 18-16 per i padroni di casa il risultato finale di una partita rocambolesca: i biancorossi chiudono il primo tempo sotto di ben quindici punti per riscattarsi poi nella ripresa, recuperando e andando in vantaggio in mezz’ora. Fino al calcio piazzato di Maggioni nel recupero, che sposta nuovamente gli equilibri a favore del Parabiago, concedendo i quattro punti della vittoria alla compagine milanese. Al Vicenza tanto rammarico e un punto di bonus difensivo. Guardando agli altri campi, risaltano agli occhi le vittoria esterne del Brescia e dell’Udine, rispettivamente sui manti dei Ruggers Tarvisium (26-30) e del Milano (31-35). Nonostante questo quadro generale, il First XV guidato da coach Cipriani mantiene il terzo posto (a quota 13 punti) alle spalle di Ruggers Tarvisium e Brescia in vetta alla classifica (a quota 19 punti). Ma vediamo quali sono state le azioni salienti tra Parabiago e Rangers. La compagine di Memo si porta in avanti al 19’ con la meta di Branca. Al 32’ ad andare in meta è Schlecht, Maggioni trasforma e mette nel sacco un calcio piazzato al 40’: la prima frazione si chiude così sul 15-0, con un Vicenza tramortito e sulla difensiva. Un Vicenza che però non china la testa e rientra sul terreno di gioco con tutt’altro approccio al match. E si vede fin da subito. Con il vento a fare la differenza. Al 1’ Cipriani realizza un penalty e dà il via a una rimonta straordinaria. Al 17’ Cardoso è autore della prima meta biancorossa. Al 25’ Piantella della seconda. Al 30’ Cipriani calcia l’ovale tra i pali dalla piazzola: è il 16-15 per capitan Torregiani e compagni. Grinta, determinazione, carattere. Tutte prerogative che sembravano bastare per portare a casa il bottino e sferzare l’orientamento di una sfida iniziata di certo non nel migliore dei modi. Ma, per l’appunto, non basta: al 41’ Maggioni sigla il calcio piazzato che concede il successo al Parabiago. Game over. Domenica 25 marzo i Rangers ospiteranno il Brescia al Comunale del Rugby. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Benigno
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
U. Triestina
20
Fermana
20
L.r. Vicenza Virtus
19
Pordenone
19
Ternana
18
Feralpi Salò
18
Imolese
17
Vis Pesaro
16
Ravenna
16
Sudtirol
15
Monza
15
Teramo
14
Giana Erminio
11
Gubbio
11
Rimini
11
Fano A.j.
9
Sambenedettese
8
Renate
8
Albinoleffe
7
Virtus Verona
7
Fano A.j. - Ravenna
1-1
Feralpi Salò - Virtus Verona
1-1
Giana Erminio - Sudtirol
0-0
L.r. Vicenza Virtus - Sambenedettese
1-0
Pordenone - U. Triestina
1-2
Renate - Imolese
1-0
Rimini - Fermana
2-0
Teramo - Albinoleffe
2-2
Ternana - Gubbio
3-0
Vis Pesaro - Monza
1-1

Rugby

Golf