Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
13 dicembre 2018

Nuoto

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Nuoto

31.07.2017

I 200 la gara che mi diverte di più
E ora guardo a Ostia e Indianapolis

Il tecnico Alberto BurlinaCeccon, medaglia d’oro agli EyofLa giovane promessa Thomas Ceccon in azione durante una gara nella specialità dorso
Il tecnico Alberto BurlinaCeccon, medaglia d’oro agli EyofLa giovane promessa Thomas Ceccon in azione durante una gara nella specialità dorso

Allenamento. Tanto per cambiare. Gli Eyof di Gyor, in Ungheria, si sono appena conclusi e Thomas Ceccon torna subito in vasca nell’impianto che ha appena ospitato i campionati europei della categoria Ragazzi per svolgere una seduta di allenamento con il suo coach della Leosport Creazzo, Alberto Burlina.

Ieri il ritorno con un volo da Budapest a Roma: il sedicenne vicentino e il suo allenatore andranno direttamente nella capitale in vista dei campionati italiani giovanili in programma già questa settimana nella piscina del Foro Italico.

Thomas Ceccon torna con il sorriso dall’Ungheria, dove ha conquistato quattro medaglie di cui una d’oro, nei 200 misti, una d’argento e due di bronzo, confermandosi sempre più come la grande speranza del nuoto azzurro.

«Penso di aver disputato delle belle gare, a parte i 100 dorso. Soprattutto nei 200 misti, dove sono riuscito a vincere una gara difficile, nella quale, per conquistare la vittoria, non dovevo sbagliare nulla».

L’inattesa eliminazione nei 100 dorso aveva fatto non poco preoccupare e arrabbiare il tuo allenatore. Poi ti sei fatto perdonare alla tua maniera.

Prima della batteria dei 100 dorso avevo fatto quella dei 200 stile e avevo speso un po’. Poi ho guardato il tempo del mio compagno (Giulio Ciavarella) che aveva nuotato nella serie precedente la mia. Pensavo di non aver problemi a migliorare questo risultato e invece ho fatto male i miei conti, sbagliando per 4 centesimi.

Soddisfatto alla fine del bottino, che voto puoi dare alla tua prestazione ungherese ?

Direi un 8. Sono soddisfatto per i 200 misti che sono anche la gara che mi diverte di più e dove mi sento più forte, un po’ meno per i 100 stile dove avrei potuto fare meglio del bronzo. Era la settima volta che nuotavo su questa distanza qui in Ungheria e sono andato un po’ in confusione, procedendo troppo piano nella prima vasca. Comunque alla fine direi che posso essere soddisfatto.

Nemmeno un giorno di vacanza ora?

Magari. Questa settimana ci sono subito gli italiani giovanili, poi sarò in collegiale ad Ostia prima di partire per Indianapolis.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
32
Fermana
27
Ternana
26
U. Triestina
26
Vis Pesaro
26
Imolese
25
Feralpi Salò
25
L.r. Vicenza Virtus
24
Ravenna
23
Sudtirol
22
Rimini
21
Monza
20
Sambenedettese
18
Gubbio
17
Fano A.j.
16
Teramo
16
Giana Erminio
15
Renate
15
Virtus Verona
13
Albinoleffe
11
Fano A.j. - Vis Pesaro
0-0
Albinoleffe - Sambenedettese
Feralpi Salò - Imolese
0-1
Fermana - U. Triestina
1-0
Giana Erminio - Renate
0-1
Gubbio - L.r. Vicenza Virtus
2-0
Ravenna - Virtus Verona
0-1
Rimini - Monza
1-0
Sudtirol - Ternana
2-1
Teramo - Pordenone
0-2

Golf