Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 novembre 2018

Nuoto

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Nuoto

30.08.2017

Ceccon vola a dorso
Bronzo per l’Italia
Usa e Russia passano

La 4x100 mista che ha vinto il bronzo. Ceccon è il primo a sinistra
La 4x100 mista che ha vinto il bronzo. Ceccon è il primo a sinistra

Antonio Simeone

INDIANAPOLIS

Una medaglia di bronzo che sta parecchio stretta ma che vale comunque tanto. Thomas Ceccon corona il suo fantastico anno con la definitiva consacrazione stagionale. Salendo sul podio anche ai campionati mondiali juniores di Indianapolis dopo averlo fatto in quelli europei di Netanya e agli Eyof di Gyor.

Medaglia di bronzo con la staffetta azzurra 4x100 mista, proprio l'ultima gara delle sei giornate dei mondiali juniores americani.

Il risultato era nell'aria dopo il bel risultato delle batterie dove il quartetto azzurro aveva fatto segnare il miglior tempo con 3'39”04 davanti a Stati Uniti e Polonia.

Si sapeva che in finale sarebbe stata un'altra storia perché sia gli Usa che la Russia si erano nascosti nelle eliminatorie tenendo fuori i loro fortissimi liberisti. Con i quartetti al gran completo, la finale si apre con la frazione a dorso di Thomas Ceccon. Il sedicenne della Leosport Creazzo è subito reattivo con una discreta partenza, ma è la sua progressione a fare la differenza nella seconda vasca. Suo il miglior tempo a dorso in 55”06 davanti al polacco Kacper Stokowski (55”09), allo statunitense Drew Kibler (55”47) e al russo Nikita Tretyakov (56”11).

Nella seconda frazione il testimone passa a Martunenghi, per la rana, e qui l'Italia vola con il suo campione del mondo che con 59”10 aumenta il vantaggio. Nella terza frazione a farfalla, Burdisso fa il suo (52”86) resistendo all'attacco dell'americano Cody Bybee (52”68) e alla grande rimonta del russo Egor Kuimov (51”17).

Manca solo l'ultima frazione, ma a stile libero Usa e Russia calano i loro assi Matthew Willenbring e Ivan Girev. Il primo fa segnare 48”68, il secondo 48”27. Davide Nardini (49”42) prova a resistere ma l'Italia vede sfumare il suo sogno dopo aver comandato dall'inizio alla fine. Vincono gli Stati Uniti in 3'36”15 davanti alla Russia argento in 3'36”30. L'Italia è terza in 3'36”44 a meno di tre decimi dall'oro.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Fermana
23
Pordenone
22
U. Triestina
21
L.r. Vicenza Virtus
20
Ternana
19
Vis Pesaro
19
Imolese
18
Feralpi Salò
18
Ravenna
17
Sudtirol
15
Monza
15
Teramo
14
Giana Erminio
12
Gubbio
12
Rimini
12
Sambenedettese
11
Albinoleffe
10
Virtus Verona
10
Fano A.j.
9
Renate
8
Albinoleffe - Renate
2-0
Fermana - Fano A.j.
2-1
Gubbio - Giana Erminio
1-1
Imolese - Ternana
0-0
Monza - Pordenone
0-2
Ravenna - Rimini
0-0
Sambenedettese - Feralpi Salò
2-0
Sudtirol - Vis Pesaro
0-1
U. Triestina - L.r. Vicenza Virtus
1-1
Virtus Verona - Teramo
2-0

Golf