Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
14 novembre 2018

Nuoto

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Nuoto

03.08.2018

Carico per il debutto I 100 dorso trampolino per la staffetta mista

Thomas Ceccon è reduce dai campionati continentali giovanili
Thomas Ceccon è reduce dai campionati continentali giovanili

Il primo atto è dovuto. Il taglio dei capelli cui ogni matricola della Nazionale non può sottrarsi. Più che un taglio un'autentica rasata, anche perchè i capelli di Thomas Ceccon erano piuttosto lunghi. Ceccon, nemmeno il tempo di arrivare in hotel che il tradizionale rito di ingresso si è compiuto. La vigilia di questi miei primi Europei non è stata delle più tranquille perchè sinceramente avevo un po’ paura del taglio...! (ride) Però ora sono contento perchè faccio parte del gruppo dei grandi e non ho speso soldi per il barbiere. In ogni caso cercherò di meritare di far parte di questo gruppo dei big del nuoto italiano con le mie prestazioni. Solo allora sarò ancora più felice. Il campione vicentino ha poco tempo per abituarsi al nuovo look perchè oggi, nella giornata inaugurale dei Campionati Europei in vasca lunga di Glasgow, in Scozia, sarà subito in gara, nei 50 dorso. Non è la mia gara preferita – sottolinea il campione di Magrè – ma sarà utile per rompere il ghiaccio e arrivare pronto per i 100 dorso di domenica sui quali ho maggiori possibilità. Dopo gli Eurojunior un po’ al di sotto delle attese, come si presenta all’appuntamento e cosa si aspetta da questi Europei assoluti ? Personalmente non vedrei così negativo il mio Europeo giovanile, anche perchè sono andato ad Helsinki con addosso ancora molto lavoro in vista di Glasgow, l'appuntamento più importante della stagione. Anche per questo non mi sentivo benissimo e così ho provato alcune tattiche in accordo col mio allenatore Alberto Burlina. Credo che alla fine tutto ciò sia servito molto perchè comunque ho disputato cinque finali, due semifinali e limato anche alcuni record personali. L'obiettivo di questi suoi primi Europei? Fare il mio miglior tempo nei 100 dorso per poter essere considerato il miglior dorsista italiano e quindi poter far parte della staffetta mista. A Glasgow, purtroppo, Thomas Ceccon ha dovuto rinunciare ai 200 misti, la sua gara preferita, quella che più di tutte lo ha reso precocemente famoso nel panorama natatorio italiano. C’è tanto rammarico? Mi dispiace molto non poter nuotare i 200 misti, una gara che adoro. Ma con il mio allenatore abbiamo deciso di puntare, per questa edizione della manifestazione, ai 100 dorso in chiave staffetta visto che le batterie dei due misti sono appena quindici minuti prima delle batterie dei 100 dorso. Un programma gare cambiato proprio quest'anno. In ogni caso ho una gran voglia di scendere in acqua e giocarmi tutte le mie chance.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
U. Triestina
20
Fermana
20
L.r. Vicenza Virtus
19
Pordenone
19
Ternana
18
Feralpi Salò
18
Imolese
17
Vis Pesaro
16
Ravenna
16
Sudtirol
15
Monza
15
Teramo
14
Giana Erminio
11
Gubbio
11
Rimini
11
Fano A.j.
9
Sambenedettese
8
Renate
8
Albinoleffe
7
Virtus Verona
7
Fano A.j. - Ravenna
1-1
Feralpi Salò - Virtus Verona
1-1
Giana Erminio - Sudtirol
0-0
L.r. Vicenza Virtus - Sambenedettese
1-0
Pordenone - U. Triestina
1-2
Renate - Imolese
1-0
Rimini - Fermana
2-0
Teramo - Albinoleffe
2-2
Ternana - Gubbio
3-0
Vis Pesaro - Monza
1-1

Volley

Rugby

Golf