Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
23 settembre 2018

Motori

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Motori

23.07.2018

Scledensi profeti in patria Con Bianco e Sbalchiero i trofei rimangono in casa

I  vincitori del rally storico Elia Molon e Nereo Sbalchiero su Lancia Delta Integrale. FOTO  PAOLO  TERRAGINLa Peugeot 208 di  Lovisetto - Cracco, seconda   tra le moderne.  P.T.Il podio delle moderne con Efren  Bianco e Dino Lamonato al top.  P.T.
I vincitori del rally storico Elia Molon e Nereo Sbalchiero su Lancia Delta Integrale. FOTO PAOLO TERRAGINLa Peugeot 208 di Lovisetto - Cracco, seconda tra le moderne. P.T.Il podio delle moderne con Efren Bianco e Dino Lamonato al top. P.T.

Paolo Terragin SCHIO Il podio del 28° rally “Città di Schio”, moderno e storico, si è tinto di giallorosso: Efren Bianco, navigato da Dino Lamonato su Skoda Fabia con i colori della scuderia Pgs Rally, e Nereo Sbalchiero (per la verità sanvitese) con al fianco Elia Molon su Lancia Delta della Destra 4, sono infatti i vincitori assoluti del rally scledense che si è concluso ieri pomeriggio in una gremitissima piazza Rossi. Una gara emozionante, incerta fino alla fine e con continui colpi di scena: questa in sintesi la cronaca delle sette prove speciali di un tragitto molto selettivo e tecnico. Nella classe moderna s’è capito già dalla prova inaugurale di venerdì, la “Monte Rosso” di soli 3 km, che la gara avrebbe avuto due indiscussi protagonisti: Bianco e Sciessere. Un duello che è durato fino alla ripetizione di “Monte Malo” (ps 5) tra Eddie Sciessere navigato da Flavio Zanella e Bianco con Lamonato; poi il cedimento del cambio della Skoda R5 PH Sport ha lasciato basito il driver di Lusiana, mentre la Skoda dello scledense ha continuato a girare ad ottimi regimi traghettando senza problemi Bianco al quinto sigillo nella gara di casa (tempo totale 49’46’’4) dopo i trionfi 2003, 2005, 2007 e 2017. In testa da sabato sera dopo la speciale di “Monte Rosso” (2’04’’6), ieri Sciessere si è imposto sulla prima di “Monte Malo” (9’43’’5) e “San Rocco” (5’03’’4) staccando, si fa per dire, il rivale di 2’’6 ridotti a 1’’ dopo la rimonta di Bianco sulla “Santa Caterina-Enna” (9’00’’9). Di nuovo a “Monte Malo” una skodata in controllo di Sciessere (9’37’’1) con Bianco pallido a 4’’4, ma ancora reattivo. Poi entra di scena la sfortuna: il cambio di Scissere, che aveva già dato segnali preoccupanti al mattino, nonostante una veloce sostituzione, ha ceduto lasciando via libera al rivale. «Mi dispiace – ha detto a fine gara Bianco – che non ci sia stata battaglia fino all’ultima curva, sarebbe stato davvero avvincente e spettacolare lottare fino alla fine con un grande avversario». La gara, ha cambiato connotati con Adriano Lovisetto contendere la vittoria finale a Bianco, ma il distacco dei due sembrava incolmabile. Sul podio. quindi, piazza d’onore a 1’16’’8 per il padovano Lovisetto assieme a Cristian Cracco (Peugeot 208 T16 R5 Power Car Team) e gradino più basso celebrato come una vittoria da Paolo Menegatti e Matteo Gambasin (Peugeot 207 Power Car team), primi di Classe Super 2000 a 1’32’’0. Un po’ di sfortuna anche per gli “storici”: privati loro malgrado della ripetizione di “Monte Malo”, fatta in trasferimento anche dalla maggior parte delle auto moderne per un incidente, i protagonisti del 4° Rally Storico Città di Schio si sono comunque divertiti sull’onda della nostalgia. Il successo assoluto è andato a Sbalchiero assieme a Molon in 42’59’’4 con quella stessa Lancia Delta Integrale che gli diede il trionfo nell’edizione ’92. Dopo questo successo si pensa già al prossimo appuntamento e la presidente della scuderia Pgs Rally non nasconde ambizioni per riportare il rally ai fasti di un tempo. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Paolo Terragin
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Renate
3
Fermana
3
U. Triestina
3
Pordenone
3
Monza
3
Sudtirol
3
Ravenna
1
Gubbio
1
Albinoleffe
1
Giana E.
1
Imolese
1
L.r. Vicenza Virtus
1
Rimini
0
Ternana
0
Fano A.j.
0
Feralpi Salò
0
Teramo
0
Virtusvecomp
0
Vis Pesaro
0
Sambenedettese
0
Fermana - Virtusvecomp
2-0
Gubbio - Ravenna
1-1
Imolese - Albinoleffe
0-0
L.r. Vicenza Virtus - Giana E.
0-0
Monza - Feralpi Salò
1-0
Pordenone - Fano A.j.
2-1
Sambenedettese - Renate
0-2
Sudtirol - Teramo
1-0
Ternana - Rimini
U. Triestina - Vis Pesaro
2-0

Golf