Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
23 novembre 2017

Motori

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

13.03.2017

La Danimarca si inchina allo strapotere di Kus

Il podio leoniceno con Matja Kus (Repubblica Ceca) davanti ai danesi Hougaard e Thomsen. FOTO CANOLA
Il podio leoniceno con Matja Kus (Repubblica Ceca) davanti ai danesi Hougaard e Thomsen. FOTO CANOLA

Stefano Canola

LONIGO

Parte con lo squillo di Matej Kus la stagione 2017 della derapata sulle curve del “Santa Marina”, che ha accolto quasi 1500 spettatori a formare una cornice di tutto rispetto alla gara internazionale in cartellone. Il pilota ceco ha vinto con merito battendo in Finale i danesi Hougaard e Thomsen. Ai piedi del podio i tre italiani più quotati: Nicolas Covatti quarto, l’arzignanese Paco Castagna sesto, il sossanese Nicolas Vicentin settimo.

Sospiro di sollievo per tutto l’ambiente per le notizie confortanti sul conto di Piotr Swiderski, il centauro polacco colto da malore venerdì durante le prove e operato d’urgenza all’aorta all’ospedale di Vicenza: condizioni in netto miglioramento, così la sua vita non è più in pericolo. Rimarrà ricoverato ancora una decina di giorni e poi potrà tornare a casa, ringraziando la prontezza dei soccorsi sulla pista berica.

Oltre a Swiderski mancano al via anche gli altri polacchi per problemi di licenza sportiva. Kus si mette subito in evidenza bruciando dall’esterno Hougaard, al limite della partenza falsa, nella seconda manche e ripetendosi nell’ottava. Castagna parte benissimo nella terza, ma subisce il ritorno di Covatti che lo passa nel terzo giro. Vicentin arranca nella quarta dietro ai danesi Thomsen e Bukhave, però subito dopo tallona Hougaard precedendo Covatti. Nella sesta il derby tedesco premia Erik Riss sul fratello Mark, in una gara con poche soddisfazioni per entrambi. Paco va all’assalto di Thomsen senza riuscirci.

Settima: corsa fin troppo regolare quella del figlio d’arte vicentino, autore di cinque secondi posti conditi però di tanta grinta. Splendido il sorpasso in allungo di Covatti nell’undicesima sul futuro vincitore Kus, ad un passo dal percorso netto; ancora Italia nella dodicesima con lo squillo di Vicentin, che sfrutta al meglio lo starter dalla corsia interna. Quattordicesimaa Castagna sorpassa Mark Riss e va all’attacco di Kus, che resiste. Covatti blinda l’accesso alla Finale vincendo la 16esima e la 18esima con due partenze lampo dalla corda, Kus e Thomsen colgono il pass nella 17esima, Vicentin si consola con la seconda vittoria nella 19esimamanche. Paco ha l’ultima chance nella ventesima: parte ancora al largo, sorpassa Bukhave però Hougaard s’allontana con il quarto biglietto per la Finale.

Nella finale Covatti prova lo starter allo steccato che gli ha dato diverse soddisfazioni a Lonigo, ma non stavolta: deve accodarsi al treno e ritirarsi dopo due giri per problemi meccanici. Kus si ripete regolando come nelle qualificazioni Hougaard e Thomsen e trionfa davanti ai due danesi per la gioia di tutto il team ceco.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Padova
29
Renate
26
Albinoleffe
24
Sambenedettese
21
Pordenone
21
Sudtirol
20
Mestre
20
Feralpi Salò
20
Bassano Virtus
19
U. Triestina
18
Fermana
18
Reggiana
16
Vicenza
16
Teramo
15
Gubbio
15
Ravenna
10
Santarcangelo
10
Fano A.j.
6
Fano A.j. - Sudtirol
0-1
Feralpi Salò - Albinoleffe
1-2
Gubbio - Fermana
0-0
Padova - U. Triestina
2-1
Reggiana - Ravenna
3-0
Renate - Teramo
0-0
Sambenedettese - Bassano Virtus
0-0
Vicenza - Mestre
0-2
Santarcangelo - [ha Riposato]
Pordenone - [ha Riposato]

Rugby

Nuoto

Golf