22 gennaio 2019

Motori

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Motori

03.12.2017

Ericcson e Leclerc i piloti Alfa Romeo La Ferrari lascia?

  Marchionne alla presentazione ufficiale della  Alfa Romeo Sauber
Marchionne alla presentazione ufficiale della Alfa Romeo Sauber

Con la presentazione ufficiale della partnership tra Sauber e il marchio del Biscione al Museo Storico di Arese, dopo 30 anni di assenza, Alfa Romeo muove i suoi primi passi in Formula 1. Il Biscione, infatti, sarà title sponsor del team svizzero, che già a partire dal 2018 prenderà il nome di Alfa Romeo Sauber F1 Team, condividerà risorse e competenze tecniche, ingegneristiche, strategiche e commerciali per supportare attivamente la squadra e, soprattutto, Ferrari fornirà alle monoposto «biancorosse» lo stesso motore della scuderia di Maranello. «Si tratta di un evento storico e importante per il nostro brand e per tutto il mondo della Formula 1», ha spiegato il Ceo del gruppo Fca Sergio Marchionne. «Da quando ci siamo impegnati nella ricostruzione del marchio Alfa Romeo, siamo sempre stati convinti che dovesse esprimere il proprio potenziale anche nelle corse, proprio là dove il marchio è nato, si è fatto conoscere ed è diventato leggenda. E la Formula 1 è il riferimento naturale per un marchio come questo, perché è lo sport che rappresenta la massima espressione della tecnologia, esaltando allo stesso tempo il talento dell’uomo e l’importanza del lavoro di squadra, valori che sono propri del marchio Alfa». Alla guida delle due monoposto Alfa Sauber ci saranno il confermato Marcus Ericcson ed il monegasco Charles Leclerc, mentre l’italiano Antonio Giovinazzi rimarrà terza guida del team. E poi, approfittando anche della presenza al museo storico Alfa Romeo dei vertici della federazione automobilistica mondiale Jean Todt e del numero uno della Formaula 1 Chasey Carey, Marchionne ha però voluto rinnovare la minaccia della Ferrari di uscire dal circus, qualora le cose non dovessero cambiare: «La Ferrari non vuole mollare sullo sviluppo della tecnologia. Non possiamo rendere tutte le macchine di Formula 1 uguali. Abbiamo tempo fino al 2020 per trovare una soluzione. La minaccia di far uscire la Ferrari dalla F1 è seria. L’accordo di Alfa Romeo con Sauber scade nel 2020-2021, quando Ferrari potrebbe uscire». •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
43
U. Triestina
35
Fermana
34
Imolese
32
Ravenna
31
Ternana
30
L.r. Vicenza Virtus
30
Sambenedettese
30
Vis Pesaro
29
Monza
29
Sudtirol
28
Feralpi Salò
28
Gubbio
24
Teramo
23
Fano A.j.
23
Rimini
22
Renate
21
Virtus Verona
19
Albinoleffe
18
Giana Erminio
18
Fermana - Feralpi Salò
1-0
Gubbio - Vis Pesaro
1-0
Imolese - Giana Erminio
5-0
L.r. Vicenza Virtus - Renate
1-1
Monza - Virtus Verona
1-0
Pordenone - Albinoleffe
1-0
Sambenedettese - Teramo
2-1
Sudtirol - Ravenna
1-1
Ternana - Fano A.j.
0-1
U. Triestina - Rimini
2-0

Golf