16 febbraio 2019

Sport

Chiudi

04.02.2014

Mattiello è l'atleta dell'anno

Riccardo Mattiello sorride: qui è con l'olimpionico Daniele Molmenti
Riccardo Mattiello sorride: qui è con l'olimpionico Daniele Molmenti

I veterani dello sport hanno scelto l'atleta del 2014. È il giovane Riccardo Mattiello, stella della canoa. Il presidente Claudio Pasqualin premierà in marzo (luogo e data verranno comunicati in seguito) il sedicenne atleta del canoa club Vicenza, e questo premio, Riccardo non lo sa (o forse non vorrebbe saperlo) ha un significato speciale. È un dato di fatto che chi ottiene il premio di atleta dell'anno abbia una ricca carriera sportiva davanti. Ricca di soddisfazioni, s'intende. Il pilota Davide Rigon, i ciclisti Filippo Pozzato e Tatiana Guderzo, gli atleti Paolo Dal Soglio e Matteo Galvan, tanto per citarne alcuni, hanno beneficiato eccome di questo premio.
Riccardo Mattiello pratica la discesa fluviale (kayak). Ha iniziato quattro anni fa e galeotta è stata Festambiente, che gli ha dato modo di innamorarsi della disciplina. Da quel momento la scalata è stata rapida, impetuosa. Come il “suo” fiume. Ecco i risultati più importanti ottenuti tra il 2012 e il 2013. Campione italiano di maratona fluviale Vigevano-Pavia e bronzo all'Adige marathon (world series); primo posto nella gara nazionale sprint e nella classica (coppa Italia Primavera); terzo nel campionato italiano junior (gara classica) a Vipiteno; campione tricolore nella gara classica Ferentillo-Arrone (Terni); campione italiano nel 2013 alla Vigevano-Pavia e medaglia d'oro all'Adige marathon; quinto nel campionato italiano velocità (Idroscalo di Milano); primo nella gara nazionale Surfski all'isola del Giglio, categoria junior kayak biposto.
Riccardo Mattiello, oltre ad essere un ragazzo determinato e preciso nello sport e nella vita di tutti i giorni, è molto bravo a scuola. Frequenta con profitto la terza al liceo Quadri, tanto che alla fine del primo e del secondo anno ha ricevuto un encomio del Preside Edoardo Adorno. A volte sono i geni di mamma e papà, altre volte mamma e papà non c'entrano nulla.
Il pagaiatore di Marola, che è allenato da Stefano Cicciù in collaborazione con Andrea Giacoppo, ha scoperto da solo l'amore per la canoa e per il fiume. Anna Filippi, la mamma, non ha dubbi: «io e mio marito, piuttosto, siamo tipi da montagna».
Cicciù, che segue Riccardo dal 2009, ne parla così: «dal punto di vista tecnico non ha una vera e propria caratteristica che lo rende esageratamente migliore degli altri. É proprio questo suo essere "completo" in tutte le abilità che lo rende migliore degli avversari. Il suo punto forte è la resistenza. Sotto il profilo caratteriale è una macchina, è un ragazzo determinato e sa che per continuare ad emergere deve impegnarsi e lottare. Difficilmente salta un allenamento... è un atleta vero, che osserva una vita regolata e che fa del sacrificio, della forza di volontà e dell'impegno i suoi cavalli di battaglia».
I veterani lo premieranno con la speranza di portargli fortuna. Quest'anno l'appuntamento clou sarà l'europeo junior di discesa a Banja Luka, in Bosnia, dal 14 al 20 luglio. L'altro impegno di rilievo è il campionato italiano junior e under 23 di discesa.

Marta Benedetti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Serie C - Girone B

CLASSIFICHE
RISULTATI
Pordenone
53
U. Triestina
44
Feralpi Salò
43
Imolese
42
Sudtirol
39
Ravenna
39
Monza
39
Fermana
36
L.r. Vicenza Virtus
35
Vis Pesaro
33
Sambenedettese
33
Ternana
32
Gubbio
32
Renate
30
Teramo
27
Fano A.j.
27
Rimini
27
Giana Erminio
25
Albinoleffe
22
Virtus Verona
21
Albinoleffe - Ternana
2-1
Fano A.j. - Teramo
1-0
Fermana - Gubbio
0-1
Imolese - Sambenedettese
0-0
Monza - L.r. Vicenza Virtus
2-0
Pordenone - Vis Pesaro
1-0
Ravenna - Giana Erminio
1-1
Rimini - Feralpi Salò
1-3
U. Triestina - Sudtirol
0-0
Virtus Verona - Renate
0-1

Golf